Perché non ricevo mail (checklist per capire cosa succede)

Tempo di lettura: 3 minuti

Perché non ricevo mail è una domanda frequentissima ma, purtroppo, posta malissimo perché è come andare dal meccanico e dire “Perché non mi funziona la macchina?” ecco quindi una checklist sempre valida che puoi usare per capire cosa sta succedendo ed eventualmente porvi rimedio.

Quali sono le cause della mancata ricezione delle mail?

Le cause della mancata ricezione delle mail possono essere centinaia ma ti presento la migliore lista in italiano per capire perché non ricevi mail e che ti può aiutare a capire dove può essere il problema tra quelli più comuni.

Usala perché la mantengo aggiornata in continuazione ma, per ovvi motivi, le cause sono quelle più comuni, più logiche e legate tra di loro e, altrettanto ovviamente, non prenderò in considerazione i casi in cui il computer non sia acceso oppure manchi la luce 🙂

Tutte le cause non sono legate in nessun modo al tipo di casella che hai e a dove la hai. Puoi averla su GMail, Outlook, Yahoo o su qualsiasi altro servizio gratuito o a pagamento, tanto le modalità di lettura delle email e recupero in POP3 o IMAP o webmail sono identiche per tutti.

checklist non ricevo mail mancata ricezione email

Ecco come capire perché non ricevi mail

Ecco quello che devi prendere in considerazione. Metti un segno di spunta se preferisci per capire cosa hai già controllato e cosa no.

  1. ▢ Hai controllato la connessione a internet provando a navigare. Funziona? Prova a navigare su un sito che sai di non avere visitato di frequente – per eliminare i problemi di cache – e vedi se è tutto ok.
  2. ▢ Hai controllato la tua cartella SPAM entrando in webmail? L’email che cerchi è lì dentro?
  3. ▢ Hai verificato che la tua casella non sia piena? Verifica la capienza della tua casella Gmail, Yahoo o Outlook perché potrebbe essere che tu abbia raggiunto il limite anche se è un’eventualità rara con queste caselle. In altri casi potrebbe essere più facile data la ridotta capacità che hanno altre caselle.
  4. ▢ Non c’è un altro dispositivo che legge la tua posta e la scarica cancellandola dal server?
  5. ▢ Non ricevi mail in assoluto da nessuno? Hai provato a mandarti un’email da un altro indirizzo o a fartela mandare da un tuo conoscente? Arriva regolarmente?
  6. ▢ Non ricevi lo stesso quantitativo di email che sei abituato a ricevere quotidianamente? Attenzione che potrebbe essere una falsa percezione.
  7. ▢ Non ricevi mail da un indirizzo specifico? Hai provato a vedere se da quell’indirizzo ricevi l’email su un’email secondaria che hai?
  8. ▢ Non ricevi mail da più indirizzi circoscritti (3 o 4)? In questo caso sono tutti sullo stesso dominio (tipo @alice.it o @tim.it o @tiscali.it) o su domini differenti?
  9. ▢ Hai controllato se il mittente è bloccato? Se la tua webmail permette questa funzione (Yahoo, Outlook e Gmail lo permettono) questa potrebbe essere la causa.
  10. Hai creato dei filtri che filtrano una o più email che devi ricevere e magari le cancellano o le inseriscono nello SPAM? Yahoo, Outlook e Gmail lo permettono quindi è meglio dare un’occhiata.
  11. ▢ Hai controllato se il mittente ha inviato quell’email che non ricevi al tuo indirizzo corretto? Non sai quante volte, dopo ore di indagini, si scopre che il mittente l’aveva mandata a un’email sbagliata.
  12. ▢ Hai verificato la pagina di status di Gmail che ti dice in tempo reale se tutto funziona correttamente o se Google ha rilevato o sta rilevando dei problemi?
  13. ▢ Verifica se non riesci a ricevere mail sul tuo client di posta elettronica oppure anche in webmail entrando direttamente sul server dove ricevi la posta. Se in webmail le vedi e sul tuo client no, significa che questo, per qualche motivo, non riesce a scaricarle ma puoi stare tranquillo che le email le ricevi comunque.
  14. ▢ Ti appaiono dei messaggi di errore nel tuo client di posta elettronica che ti danno un motivo di quello che sta succedendo?
  15. ▢ Hai recentemente cambiato per caso la password del tuo account email e non l’hai aggiornata nel tuo client di posta elettronica?
Leggi anche  La migliore casella di posta elettronica gratuita

Questa è una lista completa che prende in considerazione le cause principali, proprio perché possono essere molteplici e variegate e anche concatenate le une alle altre. Però se la segui e se spunti i vari passaggi è probabile che tu possa arrivare a capire cosa sta succedendo e dove è il problema.

A questo punto potrai risolverlo da solo, se ne sei in grado, oppure rivolgerti al tuo tecnico di fiducia passandogli però già gli elementi che possono servire per fare una diagnosi e trovare una soluzione.

3 Comments

  1. Gherardo 10 marzo 2018
    • andrea 10 marzo 2018
  2. Gherardo 10 marzo 2018

Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.