Che cos’è la webmail

Tempo di lettura: 2 minuti

Che cos’è la webmail è una domanda che viene spesso posta quando c’è qualche problema e l’unico modo di risolverlo è, appunto, di usare la webmail.

Cosa si intende per webmail

Per webmail si intende la possibilità di controllare la tua casella di posta elettronica e gestire la posta stessa usando un semplice browser. In pratica andrai su di un determinato indirizzo internet, che non è standard ma varia da caso a caso e, in molti di questi casi potrebbe essere una cosa tipo www.tuodominio.it/webmail, inserirai la tua casella di posta e la tua password e potrai vedere tutta la posta ricevuta, quella inviata e, sempre da lì, inviare e ricevere posta.

La webmail era nata ai tempi quando non esistevano smartphone o tablet e la posta veniva gestita solo in POP3 e non in IMAP. Oggi è più difficile che la gente la usi anche se è comunque fondamentale sapere che c’è e soprattutto come accedervi in caso di necessità.

Giusto per essere pratici, Gmail è un classico esempio di webmail, così come outlook.com o yahoo.it.

Webmail o client di posta?

Molti non sanno neppure cosa sia la webmail perché configurano il proprio client di posta – Mail, Outlook, ecc. – e usano quello per gestire la posta ma il fatto è che così hanno tutta la loro posta sul computer e, se non hanno sottomano il computer, non possono fare nulla, a meno che non abbiano configurato la posta in IMAP e non in POP3.

Il fatto di usare la posta solo tramite webmail ti libera dal fatto di dovere installare e usare un client di posta come Mail o Outlook, perché ovunque sarai nel mondo potrai accedere alla tua posta con un semplice browser e tutto sarà a disposizione, anche se dovrai accedere, magari, con un computer o sistema operativo obsoleto.

Leggi anche  La psicologia dietro le email di malware

Non dimentichiamo anche il fatto che oggi moltissimi usano lo smartphone o il tablet per controllare la posta, quindi non necessariamente si deve passare dalla webmail ma, come ho detto prima, è bene sapere come accedervi se dovesse servire e siccome la cosa che tutti puntualmente non ricordano della propria casella è la password, è meglio che te la segni da qualche parti o usi un password manager.

Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.