Bloccare lo spam su alice

La casella di posta elettronica su alice.it viene usata da moltissime persone e ricevo parecchie segnalazioni su come fare a diminuire il flusso di SPAM che quotidianamente ti impesta la casella.

I filtri di alice non sono come quelli di Gmail, molto più raffinati e potenti, quindi ti arriva sicuramente più SPAM.

Questo articolo spiega come limitare al massimo lo spam in arrivo su Alice ma non fa miracoli perché tutto dipende dai filtri di Alice che, per quanto si tenti di migliorarne le prestazioni, rimangono sempre di qualità infima, niente a che vedere con quelli di Gmail per intenderci.

Rimane sempre valido quello che dico da sempre e cioè che faresti bene a migrare il tuo indirizzo di posta elettronica da Alice e Gmail il prima possibile.

Il mittente dello spam su Alice

Per quanto riguarda lo spam, ho scritto più volte che il mittente è del tutto irrilevante perché cambia sempre, proprio per evitare che le email di spam vengano bloccate, quindi creare un filtro che dica

Se l’email arriva da [[email protected]] allora mettila nello SPAM

è del tutto inutile.

Però c’è un sistema che si basa o sull’oggetto o su parole o frasi contenute nel testo. Il testo dell’email o l’oggetto difficilmente cambiano perché la stessa email con lo stesso oggetto viene inviata a milioni di persone, quindi prenderemo in esame proprio quegli elementi per creare un filtro.

Come creare un filtro che funziona su una casella email alice.

  1. Entra nella tua casella email alice.it usando il tuo browser.
  2. In alto a destra clicca su Impostazioni -> Preferenze di Mail
  3. Dalle opzioni a sinistra scegli Filtri. Probabilmente non ci saranno filtri già definiti
    creare filtro spam bloccare mittente alice
  4. Clicca su Aggiungi e ti apparirà questa finestra dove puoi creare il tuo filtro.
    creare filtro spam bloccare mittente alice
  5. Dopo avere inserito un nome e una descrizione puoi selezionare il campo di ricerca tra queste possibilità
    creare filtro spam bloccare mittente alice
  6. Quello che può interessare è, come dicevo, l’oggetto, che è sempre uguale, quindi qui dentro inserisci l’oggetto dell’email che vuoi bloccare. Attenzione a non inserire un oggetto troppo generico perché altrimenti rischi di bloccare anche email che invece sono lecite.
    In alternativa puoi anche non usare questo campo e basarti solo sul contenuto dell’email, se questo è ripetitivo e sempre identico, ma non te lo consiglio perché due controlli sono sempre meglio di uno solo. Supponendo che tu voglia bloccare un’email come questa di cui ho già parlato, inserirai nell’oggetto “FWD: Richiesta informazioni” che è un oggetto specifico perché in Italia non si usa il FWD: per l’inoltro delle email.
  7. Siccome il testo dell’email è sempre identico, nel campo parole chiave inserirai la frase “Questa email contiene elementi grafici” anche se il dubbio che ho è se il filtro considera l’intera frase oppure le singole parole.
  8. A questo punto devi decidere cosa fare delle email che vengono intercettate. Ti consiglio di inviare l’email alla cartella spam e di non eliminarla direttamente, altrimenti corri il rischio che anche email lecite vengano cancellate.
    creare filtro spam bloccare mittente alice
  9. Alla fine clicca su Ok e tieni controllata la casella nei giorni seguenti per capire se sei riuscito a bloccare le email di SPAM che ti davano fastidio. Non fosse così occorrerà intervenire sulle parole chiave per capire come impostarle.

Nel caso in discussione se ti arriva un’email che ha come oggetto FWD: Richiesta informazioni e che contiene la frase Questa email contiene elementi grafici nel testo, verrà messa nella cartella SPAM.

Come ho detto prima questo è solo un consiglio che non vale solo per Alice ma anche per tutti gli altri provider di caselle di posta elettronica gratuite. Se seguirai il mio consiglio e passerai a Gmail noterai subito che i filtri antispam di Gmail fanno passare molte meno email di spam rispetto ad Alice e quindi non c’è alcuna necessità di creare filtri come spiegato in questo articolo.

Consiglio a tutti di passare da Alice a Gmail seguendo le istruzioni che trovi qui sul blog. Ti eviterai un sacco di problemi e grattacapi.

Dai un voto all'articolo

Bloccare lo spam su alice La casella di posta elettronica su alice.it viene usata da moltissime persone e ricevo parecchie segnalazioni su come fare a diminuire il flusso di SPAM che quotidianamente ti impesta la casella. I filtri di alice non sono come quelli di Gmail, molto più raffinati e potenti, quindi ti arriva sicuramente più SPAM. Questo articolo spiega …

Bloccare lo spam su alice Leggi tutto »

3.8 1 5 25
3.8

29 commenti su “Bloccare lo spam su alice”

  1. Ciao,
    Scusa, ma non funziona. Alice non permette di cercare nel corpo della mail, bisogna scegliere tra 6 voci… E questa mattina, l’oggetto non è più “richiesta informazioni”, ma I:Buongiorno.
    Prima il mittente era Francesca, Poi Silvia… Non posso credere che una semplice mail del genere tenga in scacco da mesi i filtri della Posta di Alice !!!!!
    Trovo assurdo che non sia possibile fare ricerca nel corpo delle mail… Se io volessi filtrare una parola chiave, con un Oggetto generico, sarebbe impossibile. Per loro solo negli oggetti si possono filtrare le parole… Secondo loro è troppo “estesa” una ricerca per il corpo della mail, perché anche una parola offensiva potrebbe essere stata scritta da un amico, un conoscente, per sbaglio o volutamente, e quindi non arrivarmi una mail “lecita”.

    1. Ciao Matteo e grazie della segnalazione. Avevo visto che c’era la possibilità di inserire una parola chiave ma davo per scontato, e tu mi confermi che non è così, che la parola chiave potesse essere ovunque, non solo nell’oggetto. Non usando su base continua Alice non ho feedback del suo funzionamento reale. Comunque hai perfettamente ragione ed è per quello che ho sempre sostenuto, e continuo a farlo, di non usare email tipo alice, virgilio, libero e cose del genere ma di spostarsi su Gmail o Outlook. A breve pubblicherò una guida per fare questo spostamento limitando al massimo o annullando gli svantaggi del cambio indirizzo email. Se hai altri feedback pubblica pure, grazie ancora!

  2. Purtroppo non hanno mai funzionato da qualche anno a questa parte i filtri di Alice, perché la Tim dal 2010 o 2011 (non ricordo l’anno esatto) gli stessi efficaci filtri che prima erano gratuiti sono diventati a pagamento lasciando un disastrato sistema a regolare lo spam sul portale obbligando gli utilizzatori a servirsi di altri metodi.

    1. Ti ringrazio della precisazione. Non usando attivamente alice non conoscevo la situazione e non sapevo neanche che c’erano filtri a pagamento. Peraltro occorre ricordare che è un servizio gratuito quindi non è che si può pretendere più di tanto visto che è gratis. Resto sempre dell’idea che è meglio non usare Alice per lavoro, ma neanche per svago visti i contendenti come Gmail, Outlook e Yahoo.

  3. è proprio vero, sembra la vecchia reclame negativa all’AMERICANA, vi ricordate.??. “non andare da Gioffreda , lui ha già tanti clienti…. e li vuol servire ben” in effetti ha chiuso bottega… mi meraviglio di TIM che stà ABBANDONANDO e PERDENDO i clienti proprio per questa casella di posta ALICE che non ha una politica che tuteli un pochino i propri clienti dallo spam che naviga libero e senza poterlo frenare, Tanto vale fare come ho fatto io… l’ho abbandonata….e non me ne pento, D’accordo che è gratuita, anche Gmail è libera, ma…. 1000 vote meglio di ALICE.
    Roberto da Firenze

    1. Grazie per la testimonianza, sono perfettamente d’accordo con te ma c’è anche da dire che a TIM delle caselle di posta non interessa assolutamente niente, non è il suo business…

  4. Voi sapete con Tim mail come procedere per bloccare gli indirizzi mail inserendo solo la parte dopo la @…., anche sul portale di Alice.mail? In questo portale è possibile dirottare delle mail tra la posta una mail intera, invece non capisco come mettere solo l’elenco dopo la @…..?

    Grazie

    1. Se blocchi la parte dopo la chiocciola, blocchi tutto il dominio. Se io inserisco un filtro che blocca *@tim.it – questa è la sintassi – praticamente blocco tutte le email che arrivano da @tim.it e lo stesso discorso vale per Alice. Ho capito bene?

  5. Se inserisci in impostazioni, filtri solo il dominio cioè @……. ti esce che non è mail valida, e invece è questo il mio obbiettivo poichè mi arrivano degli spam con il nome della mail che varia ma il dominio è sempre lo stesso…

    1. Cioè mi stai dicendo che tu inserisci nei filtri di filtrare tutte le email *@tin.it e ti dice che non è un’email valida? Io ho provato adesso su un account @tim.it che ho e il filtro funziona perfettamente come puoi vedere in questa immagine

  6. Buonasera. Ringrazio per questo articolo che mi ha aiutato a capire di non essere la sola ad avere problemi con Alice mail! In questo periodo ricevo almeno 30 mail spam al giorno sulla cartella posta in arrivo nonostante i tentativi di segnalare lo spam! È un server che mi ha deluso molto ! Vorrei chiuderlo per sempre ma ho dubbio. Provo a spiegarmi nella speranza di trovare aiuto qui! Il modem ADSL fibra è della Tim (WI FI di casa) Se io disattivo il mio account in Alice, non è che il modem si blocchi? Non ricordo se quando lo avevamo installato avevo inserito il mio indirizzo di posta in Alice per il collegamento, se cosi fosse ci darebbero conseguenze? Un mondo di grazie!

    1. Ciao e grazie! Non devi disattivare niente, semplicemente lo lasci lì e inizi a usare una casella email su Gmail che è sicuramente meglio e ti fai inoltrare tutta la posta in arrivo sulla nuova casella Gmail avvisando nel contempo tutti i contatti che hai cambiato indirizzo email. In questo modo al limite sulla casella Alice ti arriveranno solo le comunicazioni di TIM e gli altri ti scriveranno sulla nuova ma, in ogni caso, se anche le email di spam fossero inoltrate a Gmail, i suoi filtri sono infinitamente superiori a quelli di alice così tutto lo spam verrebbe filtrato.

  7. Sono disperata!Ho provato a mettere i filtri, ma niente!Ogni giorno ricevo decine di mail-schifezze, tipo”Scopamici” e compagnia bella!I filtri non funzionano e nemmeno serve metter le mail nella cartella spam! forse dovreste prendere voi di alice provvedimenti più drastici, o no?

    1. Ciao Valeria mi spiace della tua situazione ma io non sono Alice, non sono Telecom e mi limito dare dei consigli su come usare al meglio la posta elettronica e difendersi dal malware. Conosco bene i problemi di Alice e ti consiglio di eliminarla al più presto e fare Gmail al suo posto. Qui sul blog trovi tutte le informazioni per farlo.

  8. Innanzitutto,in ogni caso le mail di Lidl,Alice e Tim non sono in alun modo bloccabili.Questo costotuisce violazione dei diritti di privacy.Ma soprattutto questi filtri prorpio non funzionano.Col campo ‘Da'[se Da non contiene…] ovvero il mittente rifiuto [o mando nel cestino]tutti quelli che non contengono un nome da me impostato nel filtro,.Risultato;vengono bloccati tutti i messaggi, anche quelli che il filtro e’ predisposto per accettare!provare per credere.NON FUNZIONA!!!!

  9. Sig ra Valeria,le spiego come fare. Metta un filtro che blocca tutto,poi non apra la sua mail per 15 gg.I fornitori di questi dati mail,ricevono segnalazione che la ns mail non va,cosi’ la segnalano per non farci figura presso i clienti.Poi se anziche’ riaprire questa mail italiana addirittura se ne fa una Inglese o francese ignota a tutti….finito l incubo!!!!!!!!!!!!

    1. Antonio purtroppo non funziona così. L’unica soluzione è aprirsi un’email su Gmail o Yahoo o Outlook e usare quella avvisando tutti che l’email è cambiata. Se la casella alice non viene usata nessuno ne sa nulla se non i mittenti che, quando dovesse riempirsi, ricevono un messaggio di casella piena (sempre che siano in grado di leggerlo e capirlo però). L’unico filtro che si può mettere è quello che avvisa i corrispondenti – o almeno quelli che interessano – che l’email è cambiata e di scrivere all’email nuova.

  10. Buongiorno. Torno a scrivere perché sinceramente vorrei capire meglio alcune cose. So che è possibile eliminare l’account in Alice. Vorrei sapere: se faccio questo il modem continua a funzionare anche se fosse registrato con l’indirizzo mail in Alice? I filtri sono complicati e non ci capisco nulla, faccio prima a eliminare quell’account. Grazie se qualcuno può rispondere alla mia domanda

    1. Non puoi eliminarlo perché se hai un account con telecom per la linea, questo è associato al tuo indirizzo email tim.it o alice.it. In ogni caso eliminarlo non serve perché basta inoltrare tutta la posta su un altro indirizzo email e nel contempo avvertire tutti che hai cambiato indirizzo email. Tra l’altro consiglio di tenerlo monitorato – anche tramite l’inoltro – perché se quell’email è associata alla tua linea, tutte le comunicazioni telecom arriveranno a quell’indirizzo e se non lo controlli rischi di perderti qualcosa di importante.

  11. …Anche secondo me bisogna abbandonarla come dice l’utente sgobino, anche se a malincuore perche’ e’ stata la prima mia email…. piu di vent’anni….., pero ho seguito tutte le istruzioni x ore intere ad aggiungere nella lista mittenti bloccati.. segnalare come spam.. bloccare.. un indirizzo bloccato non puoi’ ribloccare xke lo segnala come utente gia segnalato.. di tutto di piu’.. alla fine concludo che arrivano sempre di piu’ dagli stessi ed altri mittenti…(con oggetto: dovresti vergognarti…..). non penso che possiamo sopportare tutto cio’…. buona serata.. gianfranco 03.04.2020

  12. I filtri di alice è da un bel po’ di anni che non funzionano più e, spesso, dopo qualche giorno che sono stati impostati spariscono senza apparente motivo. L’unico modo veramente efficace per impostare filtri e antispam è usare un client di posta come thunderbird o “travasare” le email su un altro provider (es GMAIL) i cui filtri funzionano meglio.

  13. Guido Marchionni

    Ho provato invano a mettere dei filtri; la realtà è che non funzionano. Ho abbandonato alicemail per gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su