Come creare un indirizzo email falso

Tempo di lettura: 3 minuti

Quando potresti avere bisogno di un indirizzo email falso? E soprattutto cosa significa questo termine?

Prima di tutto una cosa importante.

Un’email falsa è un reato

indirizzo email falso

Un conto è un indirizzo email “falso” da usare per conto tuo e che non contiene il tuo nome e cognome – es. goldrake1998@gmail.com – che è del tutto legale e non crea nessun problema e un conto è un indirizzo email con il nome di un’altra persona realmente esistente e che magari conosci anche.

Se lo fai per infastidire in qualche modo questa persona, sappi che stai commettendo un reato!

Non farlo mai o, se lo fai, sappi che puoi andare incontro a guai seri e problemi legali.

Un indirizzo email falso non è niente altro che un indirizzo che non contiene il tuo nome e che non è riconducibile a te in alcun modo e che tu vuoi fare e usare per non diffondere il tuo vero nome e cognome.

Differenza tra email anonima ed email falsa

Se ti crei un indirizzo email con il tuo soprannome o con un nome inventato non significa creare un’email falsa, ma piuttosto creare un’email anonima, cioè non riconducibile a te. C’è chi preferisce farlo con il nome, con il nome e cognome o viceversa e c’è chi lo preferisce con un nome qualsiasi, il suo soprannome o qualsiasi altra cosa.

Ho usato impropriamente il termine falso per indicare la volontà di creare un indirizzo email non riconducibile alla persona quando, in realtà, il termine esatto è anonimo.

Nonostante tutti i principali servizi nei disclaimer ti dicano di inserire i dati reali, nulla osta a che tu inserisca dati del tutto fasulli e ti crei la tua casella email con un nome diverso dal tuo o un nome di fantasia. Questo non è un reato, a meno che tu non lo faccia appositamente per infastidire una persona, cosa che ti sconsiglio caldamente di fare perché è un reato penale e finisci in galera per una cosa del genere.

Sia dunque chiaro che non ti sto insegnando a creare un indirizzo email falso per istigarti a delinquere; le motivazioni sono le tue e, magari, lo vuoi fare solo per iscriverti a un sito porno senza svelare la tua vera identità; niente di male, chi sono io per giudicare?

Farlo è semplicissimo. Vai su Gmail, o su Outlook o Yahoo e crea una nuova casella email gratuita inserendo dei nomi e dati di fantasia

Come creare un indirizzo email falso

Google ti chiede anche la tua email attuale e il tuo cellulare ma puoi anche non inserire nulla in questi campi perché Google li chiede solo per evitare che tu possa rimanere fuori dal tuo account se non ti ricordi la password, per esempio.

Se non inserisci cellulare o email non c’è alcun modo per il quale tu possa tornare in possesso del tuo account nel caso di problemi come la password dimenticata, e te lo dico perché mi è successo anni fa con un account vecchissimo in cui non avevo mai inserito questi dati e che mi era stato bloccato. Tieni presente che questi dati di sicurezza Google te li chiederà ogni volta che farai il login, proprio per questo motivo.

Tieni anche presente che Google non svelerà mai a nessuno il tuo cellulare o l’email secondaria e che verranno eventualmente consegnati da Google all’autorità giudiziaria nel caso in cui ci dovesse essere un’indagine penale sul tuo conto.

Procedi con la registrazione e alla fine avrai il tuo bell’indirizzo email falso anonimo nuovo di zecca.

indirizzo email falso

Usalo con giudizio!

Ripeto ancora:

Usare un indirizzo email falso pretendendo di essere un’altra persona è un reato, quindi non farlo!

Creare e usare invece un indirizzo email anonimo non è un reato e lo puoi fare.

Tieni comunque presente che se ti crei un indirizzo email anonimo e di fantasia, dovrai anche averne uno con il tuo nome e cognome, se non altro per il fatto che scrivere a qualcuno un’email formale o approcciare, per esempio, il tuo datore di lavoro con un’email come cippolippo1988@yahoo.it non è propriamente la mossa migliore.

Approfondimenti

Dai un voto all'articolo

Come creare un indirizzo email falso Quando potresti avere bisogno di un indirizzo email falso? E soprattutto cosa significa questo termine? Prima di tutto una cosa importante. Un’email falsa è un reato Un conto è un indirizzo email “falso” da usare per conto tuo e che non contiene il tuo nome e cognome – es. goldrake1998@gmail.com – che è del tutto legale e non crea nessun problema e un conto è un indirizzo email con il nome di un’altra persona realmente esistente e che magari conosci anche. Se lo fai per infastidire in qualche modo questa persona, sappi che stai commettendo un reato! Non farlo mai
4.93 1 5 14
4.93

banner manuale di autodifesa digitale
Tags:

4 Commenti

  1. manwe mandos 5 Giugno 2020
    • andrea 5 Giugno 2020
  2. nicola speranza 25 Luglio 2021
    • andrea 26 Luglio 2021

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Disponibile il libro Manuale di Autodifesa Digitale | Come difendersi dal phishing
Manuale di Autodifesa Digitale - il libro