Casella di posta piena, come saperlo e cosa fare?

Print Friendly, PDF & Email

Una delle richieste che mi vengono fatte più spesso è proprio questa e cioè “Ho la casella di posta piena, cosa posso fare?” Moltissime persone infatti non si accorgono che la casella email è piena e se ne accorgono solo quando cominciano a non ricevere più email, quindi intuiscono che qualcosa non funziona e la risposta è quasi sempre che la loro casella di posta è piena.

Esempio pratico per capire se la casella di posta è piena

Antonio manda un’email a Mario e gli torna un messaggio di errore che, di solito, mi viene girato per capire a cosa l’errore sia dovuto e lo puoi vedere di seguito. Mi ricollego anche a un articolo che riguarda proprio la domanda che mi viene fatta spesso “Perché non ricevo più nessuna email?” e in cui ti spiego quali possono essere le cause di questo fatto.

In realtà nel 90% dei casi la spiegazione, in inglese, è all’interno dello stesso messaggio di errore, solo che ci sono due fattori da tenere in considerazione

  1. La gente non legge. Nessuno legge più nulla a meno che non interessi in modo particolare o sia brevissimo.
  2. In effetti il messaggio di errore è lungo, pieno di termini complessi e difficili, in inglese e il messaggio di errore è solo una piccolissima parte.

In ogni caso, sapere se il destinatario ha la casella piena, quindi non è in grado di ricevere altri messaggi è semplicissimo perché, nella maggioranza dei casi il motivo è proprio all’inizio. Eccoti un esempio

Oggetto: Undeliverable: [oggetto del tuo messaggio] Data: Sat, 15 Jul 2017 13:25:23 +0000Mittente: [indirizzo destinatario] A: [indirizzo mittente, il tuo] Delivery has failed to these recipients or groups:
[indirizzo destinatario] The recipient’s mailbox is full and can’t accept messages now. Please try resending your message later, or contact the recipient directly.

The following organization rejected your message: AM5PR0801MB2051.eurprd08.prod.outlook.com.

Il messaggio in grassetto dice che la mailbox del destinatario è piena e non accetta altri messaggi e chiede di riprovare più tardi o contattare direttamente il destinatario.

Leggi anche  Cosa è SPF e come leggere un record SPF

Questo è uno dei messaggi più comuni che vengono inviati, perché non è una cosa così rara che qualcuno abbia la casella piena e, per risolvere, devi contattare il destinatario che, nella maggior parte dei casi, non se n’è neppure accorto e se ne accorgerà quando avrà il sentore di non ricevere più alcuna email.

Per evitare che la tua casella si riempia, collegati ogni tanto in webmail con il tuo browser, e verifica la capienza della casella e quanto spazio ti è rimasto.

casella di posta email piena

Da qualche parte nell’interfaccia ti dovrebbe apparire un’indicazione del genere e quando vedi che ti stai avvicinando al limite, dovrai cancellare dei messaggi in modo da evitare il blocco della casella.

Puoi cancellare le email più vecchie che pensi non ti serviranno in futuro, sia nella posta inviata che nella posta ricevuta. Oppure puoi cancellare le email, inviate e ricevute, con gli allegati più pesanti, al limite salvando gli allegati da qualche parte sul tuo disco.

4 Commenti

  1. mario 15 dicembre 2017
    • andrea 15 dicembre 2017
  2. mario 15 dicembre 2017
  3. mario 15 dicembre 2017

Lascia un commento

 

Iscriviti alla newsletter!

Ti invierò solo un'email alla settimana con un riassunto degli articoli principali
e potrai disiscriverti con un click in qualsiasi momento :-)
ISCRIVITI!
close-link
Ricevi gratis il primo capitolo del libro e l'indice dei contenuti!
Ricevi il PDF