I principali errori email

Quando mandi un’email e c’è un errore, di solito ti torna sempre indietro un messaggio di errore. Vediamo quindi i principali errori email.

I principali errori email

Un problema può sempre capitare nella spedizione di un’email e può essere un problema tuo – indirizzo del destinatario sbagliato – o un problema dei vari server che interagiscono nel percorso dell’email da te al tuo destinatario. Magari il tuo server SMTP ha dei problemi e non è riuscito a spedire le email oppure la tua email è stata rifiutata dal server del destinatario.

In sostanza può essere un errore tuo, un errore del tuo server SMTP o un errore del server POP o IMAP del destinatario.

Le cause di questi errori possono essere tante e non è questo il luogo per spiegarle, ma in genere ti torna indietro sempre un messaggio di errore che ti spiega cosa è successo. Se non tornasse tu saresti convinto che la spedizione è andata a buon fine mentre così sei conscio che qualcosa non ha funzionato come doveva.

I messaggi di errore delle email

Vediamo quindi quali sono questi messaggi di errore e cosa significano, così anche tu saprai come comportarti.

In primo luogo il mittente dell’email che ti arriva quando c’è un problema o un errore è quasi sempre Mail Delivery Subsystem così puoi distinguerlo dagli altri oppure creare un filtro che li inserisca in una specifica cartella o li evidenzi per poterli controllare e non perderseli.

Il corpo del messaggio contiene sempre una spiegazione di quello che è successo. Tutti questi messaggi sono in genere in inglese perché vengono generati automaticamente dai server di posta in uscita e in entrata e rispettano degli standard specifici. Però i messaggi sono sempre quelli nel senso che, al netto di casi particolari, i messaggi di errore sono sempre quei 4 o 5 che si ripetono.

Bad recipient address syntax

Significa che l’indirizzo email del destinatario è stato scritto male. L’indirizzo email deve rispettare uno standard e se non lo rispetta questo è il messaggio di errore. Se invece di mario@gmail.com scrivi “mario@gmail” questo è il classico cosa di Bad recipient address syntax. la traduzione potrebbe essere “indirizzo email scritto male”.

Leggi anche  Email Aruba

Mailbox not found

L’indirizzo mail a cui hai spedito la tua email non esiste. Attenzione perché su grossi provider di account di posta come Gmail o Outlook o Yahoo, se sbagli a scrivere l’indirizzo, può essere che esista una casella di posta identica e quindi non ti tornerà un messaggio di errore ma la tua email verrà spedita con successo.
Se devi spedire un’email a mario.rossi@gmail.com e per sbaglio scrivi marioo.rossi@gmail.com o mario.rossii@gmail.com, potrebbe benissimo darsi che queste caselle esistano quindi non ti tornerà alcun errore ma semplicemente la tua email arriverà alla persona sbagliata.
Questo è proprio il caso in cui su quello specifico dominio, quella casella non esiste ed è molto più frequente con domini personalizzati.
Altre diciture possono essere Invalid mailbox, User unknown, Mailbox unavailable o Bad destination mailbox address

Mailbox full

È il classico messaggio che torna indietro quando la casella del destinatario è piena e non può più accettare nuovi messaggi.

Mail quota exceeded

Questo è identico al precedente come significato ma si applica in quei casi dove il destinatario ha una casella di posta alla quale è stato applicato un limite di spazio. Succede solitamente con i server di posta aziendali dove l’amministratore di sistema stabilisce che ogni casella ha un determinato limite e superato questo limite la ricezione di email si blocca perché la casella è piena.

Connection timed out

È un messaggio che vedi quando il tuo server SMTP ha provato a collegarsi al server di posta in entrata del destinatario ma non ci è riuscito per un qualche problema.

Relay not allowed

Conosciuto anche come Relay denied succede quando il server di posta in uscita non permette la spedizione dell’email per un problema. Su Relay not allowed ho scritto un articolo che ne spiega i significato e come uscirne.

Delivery time expired

Se ci sono dei problemi temporanei nella consegna del messaggio, il tuo server SMTP riproverà più volte a distanza di tempo finché, arrivato a un certo punto senza successo, terminerà le prove e non tenterà più la consegna.

Leggi anche  Perché le mie email arrivano come spam

This message was classified as SPAM and may not be delivered

Dice semplicemente che il server – il tuo in uscita o quello del destinatario in entrata – ha classificato la tua email come spam e quindi non l’ha consegnata

Message too big

Hai spedito un’email con un allegato troppo grosso e il server del destinatario l’ha respinta. Ti consiglio di leggere la sezione che spiega come spedire documenti pesanti per capire come fare in ogni occasione.

Disallowed attach type

Hai provato a spedire un allegato in un formato non permesso. Se devi spedire un allegato tieni presente che universalmente sono accettati .zip, .pdf e le immagini nei vari formati. Se cerchi di spedire un file .exe per esempio o altri tipi di files, facilmente questi verranno respinti per sicurezza.

Mail not accepted from blocked IP xx.xx.xx.xx

Dove xx è l’indirizzo IP del tuo server SMTP significa che molto probabilmente il tuo server SMTP è finito in qualche blacklist pubblica e quindi il server in entrata del destinatario lo ha notato e ha respinto il messaggio perché arrivava da quello specifico IP.

Invalid domain name syntax

Hai scritto male il dominio della casella del destinatario e la tua email è stata respinta. Esempi classici sono nome@yhaoo.com, nome@gmial.com, nome@hotmailcom.

Ovviamente questi non sono tutti i messaggi di errore ma solo quelli più comuni e quelli più semplici da spiegare. Alcuni sono prettamente tecnici, appaiono sporadicamente e interessano solo gli addetti ai lavori quindi non li ho elencati appositamente.

Ti potrebbe interessare leggere anche l’articolo “di chi è la colpa se le email non arrivano“.

Dai un voto all'articolo

5

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.