La migliore casella di posta elettronica gratuita

Tempo di lettura: 3 minuti

Con l’offerta che c’è attualmente, scegliere la migliore casella di posta elettronica gratuita può non essere una cosa facile, ma in realtà è più facile di quello che potresti pensare se si considera tutto l’ecosistema che gira attorno alla casella di posta. Avevo scritto un post riguardo alle alternative a Gmail dove indicavo alcune delle possibilità alternative a Gmail.

Dividiamo quindi le caselle email gratuite in tre filoni, e poi ti spiego anche perché

  1. Gmail e Outllok.com
  2. Yahoo.com e .it
  3. Alice, Tim, Libero, Virgilio e tutte le altre

Caselle gratuite su Gmail e Outlook

Sono il top sia a livello di funzionalità che di, come dicevo prima, ecosistema che ci gira attorno.

Gmail è di Google e quindi un account di Gmail è un account di Google. Questo significa che potrai accedere a tutti i servizi di Google con questo account, servizi di cui Gmail è solo uno dei tanti. Sarebbe folle elencarli tutti qui ma ti dico solo i più importanti come YouTube, Google Photos, Google Drive, Android, Google Maps e potrei continuare per ore ma non voglio annoiarti; ti consiglio invece di visitare la pagina di tutti i prodotti e servizi di Google così potrai farti una panoramica completa. Secondo il mio parere e per il mio modo di essere digitale, Google è il top.

Outlook merita invece un discorso a parte perché è sicuramente il preferito di tutti coloro che fanno di Windows il loro sistema operativo preferito. Microsoft è comunque un colosso con centinaia di servizi offerti, quindi avere un account Microsoft è per molti quasi obbligatorio; si può usare per sbloccare il tuo computer Windows, per utilizzare Microsoft Office, per OneDrive e per una miriade di altri prodotti e servizi offerti da Microsoft. A livello di funzionalità non è così completo come Gmail ma è comunque ottimo e ha raggiunto un’affidabilità interessante. Se vuoi vedere tutti i servizi collegati a Microsoft puoi consultare la pagina dei servizi sul sito Microsoft.

Quindi alla fine non c’è un meglio e un peggio e moltissimi, come me, li avranno entrambi per questioni di praticità. Gmail rimane il preferito per me ma va benissimo anche Outlook.

Una curiosità che sinceramente non mi entusiasma di Outlook è che non c’è modo di sapere il limite di capacità della casella outlook. Microsoft infatti dice

La casella di posta elettronica in Outlook.com ha una dimensione dinamica (sulla quale non c’è possibilità alcuna di gestione o controllo, o per conoscerne la dimensione), indipendente dallo spazio a disposizione sul cloud storage di OneDrive. Outlook.com ti avverte quando la tua casella di posta elettronica sta crescendo troppo rapidamente e ti chiede di fare un pò di pulizia.

Google ti da 15Gb quindi lo sai, punto. Su Microsoft è “dinamica” e ti dicono solo che “ti avvertono” quando la casella cresce troppo e ti chiedono di fare pulizia. Cosa significa una cosa del genere? Che da un momento all’altro posso trovarmi la casella piena e Microsoft che mi intima di svuotarla? Che la mia casella può occupare 200Gb? Ammetto che finora non mi è mai successo nonostante l’uso di anni e anni, ma non avere un termine preciso non mi piace.

Quale casella email gratuita scegliere? Condividi il Tweet

Caselle gratuite su Yahoo

Lo metto separato dai primi due perché anche Yahoo non è proprio un pivellino e ha comunque altri servizi collegati di una certa importanza come Flickr e Tumblr, senza dimenticare tutti gli altri che però sono di importanza relativa. Ricordo però una cosa importante. Yahoo ti da una casella gratuita con una capacità di ben 1Tb, che equivalgono a 1000Gb) a differenza di Gmail che ti da “solo” 15Gb. Per un uso normale dell’email anche 15Gb sono più che sufficienti intendiamoci, ma se usi l’email pesantemente, magari inviando e ricevendo allegati corposi, allora avere a disposizione 1Tb è un plus da non sottovalutare.

Caselle gratuite su Alice, Tim, Libero, Virgilio e tutte le altre

Se posso permettermi di darti un consiglio spassionato, lascia perdere. Un conto è se hai già una casella su uno di questi servizi o se te ne devi fare una nuova e, per un particolare motivo, la devi fare qui, altrimenti creane una su Outlook o Gmail o Yahoo e basta. Tutti questi servizi non hanno nessuna delle features di Gmail, Yahoo o Outlook e a livello di reputazione nell’invio delle email sono enormemente più in basso rispetto ai primi due, quindi per quale motivo, se devi scegliere una casella email gratuita, dovresti farla su Alice o Libero?

Invio voto
Dai il tuo voto!
5 (2 voti)

5 Comments

  1. mik palos 26 Settembre 2017
    • andrea 26 Settembre 2017
      • mik palos 27 Settembre 2017
    • mik palos 27 Settembre 2017
  2. Davide 29 Gennaio 2019

Leave a Reply

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.