Cosa vuole dire Undisclosed Recipient

Sicuramente lo avrai visto scritto da qualche parte in qualche email ma in realtà cosa vuole dire Undisclosed Recipient?

Undisclosed Recipient
Cosa vuole dire Undisclosed Recipient 3

La traduzione letterale è “Destinatario nascosto” e indica il destinatario di un’email che non si vede nella lista dei destinatari.

Sai che se mandi un’email a Mario e a Giovanni, entrambi vedranno chi è l’altro destinatario, ma ci sono dei casi in cui tu non vuoi fare sapere a Mario che hai mandato la stessa email anche a Giovanni, e Giovanni in questo caso diventa l’undisclosed recipient.

In pratica è il campo Ccn – o copia conoscenza nascosta – che vedi nel tuo client di posta elettronica.

ccn copia conoscenza nascosta o undisclosed recipient
campo Ccn

Lo scopo dell’Undisclosed Recipient o destinatario nascosto

Come ho detto prima lo scopo principale è non fare sapere al o ai destinatari quali sono gli altri a cui tu hai mandato quella specifica email e ne ho parlato diffusamente in un post che riguarda come mandare la posta a più destinatari senza che appaiano in chiaro; lo trovi negli approfondimenti.

Undisclosed recipients è infatti il termine che appare quando viene mandata un’email a sé stessi e tutti i destinatari vengono inseriti nel campo CCN in modo che nessuno veda a chi è indirizzata questa email.

Purtroppo questo concetto e l’uso del Ccn (che significa Copia Conoscenza Nascosta o Bcc che significa Blind Carbon Copy, come è forse più conosciuto) non è così comune e infatti ancora oggi vengono mandate email a decine di persone mettendo tutti i loro indirizzi in chiaro, in barba a qualsiasi norma sulla privacy.

Non sapere usare la copia conoscenza nascosta

Ti sarà sicuramente capitato di ricevere un’email indirizzata a te e con decine di altre email nel campo CC (copia conoscenza), tutte in chiaro e tutte leggibili.

Già questo è un comportamento non corretto perché lede la privacy dei destinatari, ma la cosa diventa estremamente fastidiosa se poi uno o più di questi rispondono mettendo tutti in copia conoscenza; ne deriva un diluvio di email avanti e indietro che infastidiscono, e tutto per colpa di una disattenzione o, secondo me, per colpa del fatto di non sapere come si usa la posta elettronica.

Non che sia un delitto esporre l’email di qualcuno, ma magari questo qualcuno non ha piacere e, soprattutto, il fatto che una persona scriva a suoi clienti o fornitori mettendoli tutti in chiaro indica un rapporto commerciale tra questa persona e i suoi clienti e fornitori, e questo non è mai bello perché non si sa mai chi legge.

Supponi che il tuo psicologo mandi un’email ai suoi clienti per portare alla loro attenzione un determinato fatto e metta tutti i clienti in copia conoscenza così che tutti possano vedere chi sono gli altri pazienti.

Sarebbe una cosa di una gravità assoluta e punibile anche a norma di legge. Non l’ho mai vista capitare e spero che non succeda mai, ma immagina la gravità di un’atto del genere.

Meglio avvisare il destinatario

L’uso della Copia Conoscenza Nascosta (CCN o BCC) però è comodo in determinati casi, perché in questo modo mostri alla persona in Ccn cosa hai scritto senza farlo vedere al destinatario reale, e senza dovergli inoltrare separatamente l’email.

È sempre meglio però avvisare il destinatario in Ccn che gli hai mandato un’email in Ccn indirizzata a un’altra persona, giusto per evitare che questo non se ne accorga e magari risponda creando un problema.

L’altra cosa a cui fare attenzione è di non includere troppe persone, sia in Cc che in Ccn. Al massimo possono essere una decina o, in casi particolari 20 ma mai di più se non vuoi essere classificato come spammer e se vuoi che le tue email arrivino a destinazione.

Nel caso in cui tu debba mandare un’email a svariate persone, sopra le 30/40, ti servirà per forza di cose un sistema di gestione newsletter a meno che tu non voglia fare più spedizioni.

Approfondimenti

Dai un voto all'articolo

Cosa vuole dire Undisclosed Recipient Sicuramente lo avrai visto scritto da qualche parte in qualche email ma in realtà cosa vuole dire Undisclosed Recipient? La traduzione letterale è “Destinatario nascosto” e indica il destinatario di un’email che non si vede nella lista dei destinatari. Sai che se mandi un’email a Mario e a Giovanni, entrambi vedranno chi è l’altro destinatario, ma …

Cosa vuole dire Undisclosed Recipient Leggi tutto »

4.45 1 5 11
4.45

2 commenti su “Cosa vuole dire Undisclosed Recipient”

    1. Ciao Marcella, se mi dici esattamente quale è il messaggio di errore lo vediamo perché così non riesco a capire cosa possa significare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su