Come verificare un indirizzo email

Come è possibile verificare un indirizzo email per capire se esiste ed è corretto o meno?

verificare un indirizzo email

Capita spesso infatti che, per errore di trascrizione o per un errore più comune che dipende dal mittente e che abbiamo visto in questo articolo, tu spedisca un’email a qualcuno, e ti torni un messaggio di errore che ti dice che quella casella non esiste.

Molto spesso si tratta di un errore che puoi correggere anche autonomamente (tipo mario.rosi@ invece di mario.rossi@) ma altre volte ti può sorgere il dubbio che quell’indirizzo di posta elettronica esista davvero.

Magari chi te lo ha dato ha sbagliato appositamente per evitare che tu gli scrivessi, oppure non si ricordava l’indirizzo corretto – succede spesso a chi usa poco l’email – o per mille altri motivi.

Come verificare un indirizzo email Condividi il Tweet

La prova empirica più semplice per verificare email è quella di scrivere direttamente al destinatario e vedere se l’email torna con un errore o meno, ma non è una prova sufficiente perché – rifacendoci all’esempio di prima, con mario.rosi@ invece di mario.rossi@ – può essere che l’indirizzo sbagliato esista realmente e sia di un’altra persona, quindi non ti tornerà indietro nessun messaggio di errore e tu sarai convinto di avere scritto alla persona giusta.

La cosa migliore è quindi affidarsi ad alcuni servizi online gratuiti che ti permettono di verificare se l’email esiste realmente.

Ecco di seguito alcuni servizi che ti permettono di verificare un indirizzo email.

  1. Hunter
  2. Verify Email
  3. Email Checker
  4. Verify Email Address
  5. Email Hippo

Il funzionamento è identico per tutti. Inserisci l’indirizzo email che vuoi verificare e ti viene restituita una risposta che può essere di tre tipi

  1. L’indirizzo email è verificato, esiste ed è funzionante
  2. L’indirizzo email non esiste quindi se spedisci qualcosa avrai un errore
  3. L’indirizzo email in teoria funziona ma è un catch-all
Leggi anche  Come cambiare indirizzo email

Per la terza opzione ti rimando all’articolo che spiega cosa è un indirizzo email catch-all che, per inciso, è una cosa che non andrebbe mai fatta, ma che qualcuno purtroppo usa ancora. Sostanzialmente si tratta di una casella email che accetta in ingresso messaggi indirizzati a qualsiasi utente su quel dominio.

Come detto prima, tieni ben presente che in molti casi, soprattutto su domini generici come gmail.com, outlook.it e così via, è possibile che esistano indirizzi molto simili, quindi può succedere che tu non ti accorga di sbagliare indirizzo email proprio perché non ti torna alcun messaggio di errore.

È infatti molto più semplice sbagliare con domini generici tipo Gmail, Yahoo, Outlook e altri, piuttosto che con domini appartenenti ad enti o aziende proprio per l’altissimo numero di caselle email che vengono create con questi servizi.

In ogni caso fai bene attenzione anche al fatto che gli strumenti che ti ho indicato ti dicono solo che la casella email esiste, non che sia effettivamente della persona con la quale a te interessa corrispondere.

Dai un voto all'articolo

Come verificare un indirizzo email Come è possibile verificare un indirizzo email per capire se esiste ed è corretto o meno? Capita spesso infatti che, per errore di trascrizione o per un errore più comune che dipende dal mittente e che abbiamo visto in questo articolo, tu spedisca un’email a qualcuno, e ti torni un messaggio di errore che ti dice che quella casella non esiste. Molto spesso si tratta di un errore che puoi correggere anche autonomamente (tipo mario.rosi@ invece di mario.rossi@) ma altre volte ti può sorgere il dubbio che quell’indirizzo di posta elettronica esista davvero. Magari chi te lo ha dato ha
3 1 5 6

Nessun Commento

  1. Anonimo 11 Maggio 2019

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.