Effettua un pagamento di € 1 per consegnare il tuo pacco

Effettua un pagamento di € 1 per consegnare il tuo pacco è l’oggetto di un’email che sicuramente hai ricevuto o riceverai a breve.

Per infatti che, almeno dal numero di email che arrivano dicendo che un pacco o pacchetto è in attesa e che bisogna pagare una piccola somma per il ritiro, questo tipo di truffa funzioni, ma analizziamola nel dettaglio.

Questa è l’email che arriva

Effettua un pagamento di € 1 per consegnare il tuo pacco

da un mittente improbabile come Client service newsletter@poplike.info

Leggilo con attenzione perché è facile capire l’assurdità di una richiesta del genere.

Qui parla di “restanti spese di spedizione” che non esistono nella maniera più assoluta. Quando acquisti qualcosa online paghi subito il bene e anche la spedizione, non esistono altre spese e, se qualcuno te le chiede successivamente, è sicuramente una truffa.

Ovviamente qui il truffatore gioca sul fatto che la cifra richiesta è irrisoria, così da far cadere nel tranello più persone possibile ma, irrisoria o meno, non ha alcuna giustificazione logica.

Il mittente è un generico Client Service che non vuole dire nulla ed è ovviamente mantenuto generico proprio per evitare che qualcuno ci pensi un attimo e capisca che non ha fatto alcun ordine e non sta aspettando alcun pacco.

Al limite la richiesta potrebbe arrivare dal fornitore o dallo spedizioniere ma non succederà mai, ecco perché ritengo l’email ridicola.

Se clicchi sul link finisci qui

paga la quota di consegna

sul dominio www.officerbing.com che è sicuramente un sito compromesso.

Cliccando sul pulsante, dopo un’animazione fatta per farti credere che il sistema sta elaborando qualcosa, appare questo

truffa iphone a 1 euro

che, come vedi, non ha nulla a che fare con il pacco in attesa ma parla di un fantomatico iPhone 11 Pro a 1 euro, cosa che sa di falso solo a pronunciarla.

Leggi anche  This is your Final Notice of Domain Listing

Nel frattempo il dominio è cambiato ed è ora standoutopportunity.com/… che è invece un dominio messo in piedi appositamente per truffare.

Però si vede che il miraggio di avere un iPhone a 1 Euro attira molte persone se questo tipo di truffa viene continuamente perpetrata. Se infatti inserisci un’email fasulla e clicchi su Continua, appare la richiesta dei dati della tua carta di credito

truffa iphone a 1 euro carta di credito

dati che ovviamente ti invito a NON inserire.

Io ho provato con dati fasulli e dopo avermi dato un errore di pagamento non approvato – ma sono certo che i dati falsi che ho inserito se li sono presi – mi ha riportato su di un altro sito falso dove mi venivano chiesti tutti i dati personali per acquistare un iPhone a 1,95 euro.

Nota che i siti sono realizzati abbastanza bene con materiale rubato direttamente dal sito apple, questo per farti credere che sia tutto vero.

Nota anche che il conto alla rovescia che si trova dove ti chiedono i dati della carta di credito, una volta arrivato allo zero, inizia da capo, segno ulteriore – come se non bastassero tutti gli altri – che si tratta solo di un sistema per rubarti i soldi.

Ti consiglio di leggere sempre e stampare il vademecum in 18 punti che ti fa capire se un’email è reale o un tentativo di phishing. Ti eviterai un sacco di problemi e riuscirai a difenderti efficacemente dal phishing.

Ti è piaciuto questo articolo?

Effettua un pagamento di € 1 per consegnare il tuo pacco Effettua un pagamento di € 1 per consegnare il tuo pacco è l’oggetto di un’email che sicuramente hai ricevuto o riceverai a breve. Per infatti che, almeno dal numero di email che arrivano dicendo che un pacco o pacchetto è in attesa e che bisogna pagare una piccola somma per il ritiro, questo tipo di truffa funzioni, ma analizziamola nel dettaglio. Questa è l’email che arriva da un mittente improbabile come Client service newsletter@poplike.info Leggilo con attenzione perché è facile capire l’assurdità di una richiesta del genere. Qui parla di “restanti spese di spedizione” che non esistono nella maniera più
5 1 5 3
5
Tags:

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.