Le email di truffa dalla Costa d’Avorio

Le email di truffa dalla Costa d’Avorio costituiscono un tentativo di truffa che si svolge solo parzialmente via email, vediamo come.

email di truffa dalla Costa d'Avorio
Le email di truffa dalla Costa d'Avorio 3

Tu metti un annuncio per vendere qualcosa su subito.it o su altri marketplace online.

Ti arriva una risposta nel giro di brevissimo, scritta in un italiano maccheronico di una persona che si dice molto interessata all’articolo, qualsiasi esso sia, e che se gli dai il tuo IBAN, telefono, nome e cognome e indirizzo, ti farà un bonifico dell’importo e poi provvederà a contattare un suo spedizioniere per gestire la logistica.

Ecco un’email arrivata a un amico che aveva messo in vendita una stufa in ghisa. Già il fatto che una persona in Costa d’Avorio possa essere interessata è molto sospetto 🙂

Da: “Brousse Y” <[email protected]>
To:
Oggetto: Re: Stufa in ghisa Canada Star 1 da restaurare
Data: 07/03/17 09:48

Buongiorno,
La merce mi conviene perfettamente,per il pagamento conto voi regolate per bonifico bancario sul vostro conto. Una volta il vostro conto bancario sarà accreditato della somma totale io invierebbero il mio trasportatore la societa ( FEDEX ) della società di marittimo per la raccolta della merce da voi a domicilio a mie spese. Sono di nazionalità francese e attualmente in spostamento in Costa d’Avorio per il lavoro con la mia famiglia, dunque se siete d’accordo per la procedura amerei ricevere le informazioni seguenti:

Nome -Cognome / Indirizzo di domicilio /
IBAN e il nome della vostra banca.
Il vostro numero di telefono.

Una volta quest’informazioni ricevuti direttamente alla mia banca per dare l’ordine di effettuare il trasferimento sul vostro conto.
In attesa di una risposta favorevole .
Se d’accordo si prega di rimuovere l’annuncio sul sito e tenere mi informa .
Grazie per la vostra buona comprensione e vi lascio il mio documento.

Cordialemente.

Ah, giusto per fare vedere che non è un truffatore, ti allegherà anche una copia della sua carta di identità. Eccola qui con il cognome occultato da me (tanto è fasulla ma considera che cambia ogni volta ovviamente)

yvette

Tra l’altro la cosa è ridicola perché allegare il documento d’identità a un messaggio email non prova assolutamente niente perché quel documento potrebbe essere falso o rubato, ma questi lo fanno proprio per farti credere di essere in buona fede.

Analizziamo cosa sta succedendo.

Dare i tuoi dati come IBAN di per sé non è un problema ma se associ l’IBAN al tuo nome e cognome e altri dati personali può portare a furti d’identità con conseguenze catastrofiche per te.

Ma come funziona la truffa?

Molto semplicemente il tizio ti dirà che ti ha fatto il bonifico ma che il suo direttore di banca gli ha detto che per sbloccare i soldi e farteli pervenire, occorre pagare un certo importo che lui, il delinquente, ha anticipato per te e quindi si aspetta che tu gli faccia pervenire questo importo, via Money Gram o Western Union, così che la banca possa sbloccare il bonifico e fartelo pervenire.

Non farlo! Non succederà mai. Il tizio si intascherà i tuoi soldi e non li recupererai mai più.

Non è propriamente una truffa via email ma ha la sua origine da un marketplace dove puoi inserire gli annunci di vendita e poi continua via email così ho ritenuto utile avvisarti di questa cosa in modo che tu ne sia informato.

Se vuoi puoi anche vedere cosa è successo a una mia lettrice che è andata avanti in questa truffa dalla Costa d’Avorio.

Approfondimenti

Dai un voto all'articolo

Le email di truffa dalla Costa d’Avorio Le email di truffa dalla Costa d’Avorio costituiscono un tentativo di truffa che si svolge solo parzialmente via email, vediamo come. Tu metti un annuncio per vendere qualcosa su subito.it o su altri marketplace online. Ti arriva una risposta nel giro di brevissimo, scritta in un italiano maccheronico di una persona che si dice molto …

Le email di truffa dalla Costa d’Avorio Leggi tutto »

4.43 1 5 7
4.43

67 commenti su “Le email di truffa dalla Costa d’Avorio”

  1. Grazie mi è appena successo anche a me.
    Comunico che il tizio mi ha mandato foto di carta di identità ma è diversa da quella pubblicata qui si chiama sophie bosset armandine ed ha una foto di una giovane ragazza sul documento.

    1. Grazie a te del commento. Ho pubblicato la foto della carta di identità solo come indicazione ma penso anche io che ne usino ogni volta una differente. Se ti va mandami la foto della CI così l’aggiungo al post come riferimento.

  2. buona sera…premetto che ho molte cose in vendita su subito e di carte d identità di questi tipi potrei girarne a decine…vabè ma tanto non serve. Con l ultimo però mi sto divertendo tantissimo…prego ritenere venduto il vostro bene . A questo punto chiedo un anticipo per bloccarlo perchè sono già in trattativa con un altro cliente e che deve affrettarsi….acconto di 20 euro(solo per garanzia del serio interesse)…nulla a confronto dei 1300 euro che richiedo! domani vi aggiorno anche se essendo partito dalla sola idea di divertirmi e sfottere sono stato un pò aggressivo.
    Il prossimo pseudo francese me lo lavoro un pò meglio facendo per bene la parte del “cazzone” pollo sorry e devo vedere se riesco a spillargli io anche 5 euro(non fate morale per piacere…nn mi serve ne quella con questi pezzi di merda e tanto meno i loro 5 euro…vorrei solo poter acquistare un paio di birre e brindare ripreso da una telecamera alla faccia loro) allettandoli di un guadagno molto più ingente…se per divertimento qualcuno volesse unirsi a me per aiutarmi nell impresa ne sarei davvero felice…TRUFFIAMO IL TRUFFATORE!

    1. Grazie per il tuo contributo, anche io ho provato a rispondere a una di queste email ma per ora nulla. Tienici informati sugli sviluppi dei tuoi esperimenti e grazie per seguire il blog!

    2. Ciao hanno provato anche con me e io scema ho mandato i miei dati poi ho voluto controllare su internet…. Sorpresa 🎁 mi hanno fatto il bonifico bancario fasullo e stanno aspettando che io paghi;; ma non ci penso proprio!

  3. Cristina Parrino

    Grazie mille. Capitato anche a me, due ore dopo aver messo un annuncio da 3000 euro, la Sig. Ra Yvonne Celine.

  4. Da due giorni mi stanno contattando (via Subito) 2 francesi che andranno in Costa d’Avorio scrivendo le stesse cose ma per fortuna ho capito subito che si trattava di una truffa, perciò li ho eliminati dalla mia mail. I contatti sono questi: LAVOIE JACQUES HENRY MARCELIN E CHARLOTTE. [email protected]
    [email protected]
    Gli ho risposto che mando tutto alla polizia postale e ora non si fanno più vivi. Chissà come mai??

    1. Valentina buona sera, io volevo provare a girargli la truffa ma non ho tempo di creare finti documenti da madare loro, per quanto riguarda la polizia postale, credimi non se ne fregano minimamente anche perchè, se pur andasse a buon esito la loro truffa sono irrintracciabili! comunque anche se non fossero Francesi in Costa d Avorio diffida sempre di chiunque ti chieda di effettuare un pagamento tramite moneygram o westerunion. all 99,99% è una truffa e do il 99,99 solo perchè l altro 0,01 potrebbe essere un parente ;), e a pensarci bene diffiderei anche di lui 🙂

    2. Buonasera è appena successo anche a me ma dopo aver dato i miei dati mi sono accorta della truffa e non ho più concluso la vendita su subito ma adesso sono preoccupata che utilizzino i miei dati per frodare qualcuno o per fare profili falsi è possibile?

      1. Ciao, dipende quali dati gli hai consegnato. Più dati personali tuoi hanno in mano e più è facile il furto d’identità.

  5. appena successo…

    stavo vendendo dei quadri per mia zia e si è fidata…

    sicuro che dando documento e iban non succede nulla giusto?

    1. Ciao Eleonora, sull’IBAN sinceramente non vedo problemi nel senso che un’IBAN contiene le coordinate della banca e il numero del conto corrente e sinceramente non vedo cosa uno potrebbe farci, ma sul documento di identità potrebbero esserci problemi perché in molti casi per fare una richiesta o un contratto è necessario allegare la copia del documento per dimostrare che si è chi si dice di essere, e qui vedo qualche criticità perché si potrebbe palesare un furto di identità. Chi è in possesso del documento di tua zia potrebbe sottoscrivere un contratto a suo nome facendosi passare per lei. Segnalerei la cosa alla Polizia Postale giusto per essere più tranquilli.

  6. Appena successo anche a me ! Si fa chiamare Chloé Karine Le Pesteur, dice di essere francese e di vivere in Mali con la sua figlia. La carta di identità è di una ragazza del 1996 ! Io ho messo in vendita una borsa di 200 euro e ho ricevuto la stessa mail di alcuni di voi… Ma poi ho risposto dando i miei dati bancari… spero non sia un problema. Come si fa a segnalare la truffa ? Grazie

    1. Ciao Beatrice, purtroppo segnalare la truffa non serve assolutamente a niente. In primis perché la Polizia Postale ha altro di cui occuparsi e poi perché, comunque, non riuscirebbero a fare nulla dato che il truffatore è probabilmente basato su un altra nazione.

  7. per quanto riguarda il documento di riconoscimento ti consiglierei di sporgere una denuncia, per tutela, e segnalare la questione alla banca. oppure segnati il numero di documento e con quello vai dai carabinieri e sporgi denuncia di smarrimento, con la denuncia ti rechi al comune e te ne fai uno nuovo, almeno così quello che hai mandato non sarà più valido.

  8. Arrivata adesso la Mail dello pseudo francese risiedente in costa d’Avorio per lavoro. Ovvio che da me non avrà mezza l’ira ma seguendo il suggerimento di Felix vorrei divertirmi un pò…mi date qualche consiglio per procedere?

  9. sam fagli credere che sei un allocco! comincia ad alzare sempre il prezzo e poi digli di avergli inviato il denaro…così perderà un paio di giorni in fila per andare a ritirare la pseudo somma che gli hai mandato

  10. Matteo Fratello

    Grazie per aver condiviso le vostre esperienze.
    Mi è arrivata giusto ieri un e-mail da Bosset Sophie!!

    “Salve,

    Scusi il ritardo nel risponderle. Mi chiamo Bosset, grazie per avermi contattato! Sono sinceramente interessato all’articolo, ma prima di decidere di fare l’affare, vorrei informavi che noi viviamo all’estero fuori dell’Italia, io confermo l’acquisto e amerei sapere se siete d’accordo a concludere una vendita dato che viviamo all’estero con la mia famiglia, è per questo vorrei sapere prima la sua decisione e se possibile avere le fotografie dettagliate per vedere lo stato dell’articolo..

    Per cortesia attendo le foto e fatemi sapere se confermate la vendita, grazie e resto in attesa della vostra risposta una cordiale serata”

  11. Matteo Fratello

    Una conferma a quanto è stato gia detto da voi..

    “ringraziamo per la risposta , io sono interessati a concludere positivamente la trattativa della merce.
    Ci faccia gentilmente conoscere il tuo prezzo definitivo di conferma, e se siamo d’accordo su tutto in modo da preparare un trasferimento in banca, e se puo’ inviarci tutte le istruzioni necessarie e precisi per il retiro ovviamente se ci accordiamo. Mi scusi ma visto che il mio cellulare non prende sempre perche sono molto occupato al lavoro, possiamo parlare qui tranquillamente tramite la mia email privata questa email e discuteremo di tutti i dettagli. Per il trasporto non è un problema se ci accordiamo per la spedizione e il ritiro useremo una società di spedizione il recupero sarà fatto per il corriere di trasporto, le spese saranno a mio carico.

    Nel ringraziarla anticipatamente, porgiamo i nostri più distinti saluti.”

    …da Bosset Sophie

  12. Buongiorno mi è arrivata anche a me l’email truffa e continuano a chiedermi 90 € da inviare al direttore di banca pre sbloccare il credito in mio favore, io gli ho inviato i miei dati bancari e l’inirizzo di residenza non credo possano fare nulla?

    1. Penso che tu possa stare tranquillo. Al limite con i tuoi dati bancari ti potrebbero fare un bonifico ma dubito che succederà 🙂

  13. Monia Viscogliosi

    Anche io ho appena ricevuto un email così. …grazie a voi che lo avete segnalato nn ho risposto e nn sono caduta un questa truffa! Grazieee

  14. Ciao a tutti!
    Io ci stavo cascando come una polla! i miei 2 truffatori si chiamano Brunet Joel e Suzane Leontine, l’uno impiegato di banca e l’altra la pseudo acquirente. Io ho fornito Iban (per il versamento) e il mio domicilio (per il ritiro della merce). Anche a me è stata rifilata la solita pappardella ma quando ho chiesto loro di voler ricevere il pagamento solo per bonifico bancario, allora lì, sono stata minacciata! mi avrebbero denunciata alla polizia Italiana e all’Ambasciata Italiana in Costa d’Avorio per abuso di fiducia e per aver bloccato il conto della sua fantomatica cliente per 3 settimane e che perciò avrei dovuto pagare un’ammenda di € 780, e che avrebbero potuto farlo perchè sono in possesso dei miei dati (hahahahaha, il mio domicilio, fra l’altro non ancora registrato, non la mia residenza)
    Volete ridere? alla fine della conversazione mi hanno dato anche dell’ “imbecille”.

  15. Anche a me mi hanno minacciata con la scusa che avevano il mio indirizzo e il mio IBAN. Ho bloccato il loro indirizzo mail e d’allora non gli ho più sentiti… Che faccia tosta che hanno, vogliono truffarti e se li scopri ti insultano!

  16. Anche io ho dato il mio IBAN e anche il codice fiscale!!! Cosa può succedere ora? Ovviamente appena mi hanno detto di pagare 90 euro li ho mandati a quel paese

  17. Ragazzi, mi sono preso la rivincita! Mi ha contattato un altro tipo Ivoriano. Gli ho fatto credere di essermi bevuto la storiella e gli ho mandato il miei dati (fasulli e scurrili). Mi scrive di aver effettuato il bonifico sul mio iban (anche quello fasullo) e io gli ho risposto che non mi è arrivato niente e che può bloccare il bonifico perchè ho fretta di vendere e sgomberare il locale dalla merce. Mi ha fatto chiamare dal suo impiegato di banca che mi avvisa di una denuncia nei miei confronti all’interpol e all’ambasciata. Sapete cos’ho fatto? gli ho mandato la foto delle parti intime del mio collega con messaggino altrettanto volgare!!!! e’ quello che si merita…
    Credo sia rimasto sconvolto.
    P.s. : Ovviamente la foto è stata inviata dal mio collega con il mio cellulare, e dopo di che è stata cancellata senza che io la vedessi… non sono così pervertita.

  18. Oggi anch’io ci stavo castando , poi per caso ho scritto su internet il nome della persona che mi ha contattato su whatsapp e mi ha portato in questo sito,
    Sono molto peoccupata perchè ho fornito i miei dati del corto in banca e il mio indirizzo di casa e mi chiedo se questa prsona potrebbe fare qualcosa. Come posso rimediare?
    Grazie in anticipo per le risposte

    1. Stai pure tranquilla, con il tuo indirizzo e il tuo numero di conto non ci possono fare nulla però sarebbe magari meglio avvertire la banca di questo fatto perché l’unico problema potrebbe effettivamente essere quello del furto di identità, cioè il fatto che qualcuno si sostituisca a te e usi quei dati per fare qualcosa di losco. Una volta dati purtroppo c’è ben poco da fare…

  19. Mah, guarda penso che per così poco non ti prendano neppure in considerazione. Puoi provare al limite a chiamarli – penso che su google trovi un telefono o contatto – e sentire cosa ti dicono in merito.

  20. Ci sono cascata anch’io… dopo aver messo un annuncio su subito mi ha contattata un certo antonie durant di nazionalità francese ma x lavoro in Costa d’avorio Mi sta continuamente minacciando di pagare € 99 x sbloccare il conto, ha il mio indirizzo e iban, ora mi è arrivata una mail dove mi dice che se non pago…la sua banca ha i miei dati e contatterà iterpol x frode… domani telefono alla polizia.

    1. Catia non ti preoccupare che non farà assolutamente nulla perché nulla può fare avendo anche in mano i tuoi dati e il tuo IBAN. Figuriamoci se uno che sta tentando di frodarti chiama l’Interpol e ti accusa di frode! Come avevo detto a Lillie, se vuoi avvisa di questo fatto la polizia postale e basta. Sta solo facendo la voce grossa per spaventarti ma secondo me puoi stare tranquilla. Come dicevo l’unico problema potrebbe essere quello del furto di identità avendo tutti i tuoi dati e il tuo iban ma, al di là di quello, non c’è proprio nulla che costui possa fare. Per curiosità mi daresti il link al tuo annuncio? Vorrei proprio provare a metterne uno fasullo e dare dei dati fasulli a chi mi contatta per vedere cosa succede dopo. Grazie mille di seguirmi!

  21. Salve
    Oggi stavo per cascare nella frode di questi due tizi della costa d’Avorio e per fortuna sono riuscito a scamparla (c’é mancato davvero poco), per fortuna scrivendo su internet ho trovato vari blog.
    Però non sono riuscito ad arcorgemene prima e gli ho dato le fotocopie dei documenti e l’iban. Ora sto scrivendo in vari blog, e se sarete contattati da un certo Pierallini Nicola e se non vi scriverà con la seguente email [email protected] sarà sicuramente una truffa.
    Cordiali saluti
    Nicola

  22. Salve…ma e cosi palese la truffa…ti scrivono con un italiano sgraziato..e-mail automatizzate..sembra di comunicare con un robot…poive una truffa vecchia come il cucco..io li prendo in giro..contro truffa..

  23. Salve…fate attenzione..la truffa costa d’avorio persiste…l’unica difesa e divulgare…questi bastardi chi lu arriva a prendere…state in guardia da una certa Lamberti Maria…email [email protected] qualcuno e stato contattato con questo nome?

  24. Lasciano alla redazione l’e-mail falsa [email protected] questi della truffa d’avorio…ma si capisce perfettamente che e una truffa..come si fa a caderci..lannuncio e strano automatico..non ce un veri scambio…

  25. salve anch’io sono caduta in questa trappola, ho dato il mio indirizzo che ancora non è quello della carta d’identità (devo fare il cambio di residenza ) ho mandato una copia in bianco e nero della carta d’identità ed il mio codice IBAN della postpay.
    Cosa devo fare???

  26. Mi è arrivata questa e-mail, è una truffa?
    Dopo averlo visto le foto sul sito anche quelli che mi hai mandato conferma il mio acquisto ma tengo ad informarli che sono Moldavia ed vivo all’estero. allora non preoccupate le spese di trasporto saranno a mio carico , per la spedizione ho contatto una ditta che ci chiama la FEDEX http://www.fedex.com . Sono in Costa d’Avorio per motivo lavorativo .
    Si siete d’accordo per concludere la vendita con me, fami sapere con sue dati per effettuare il pagamento dopo avere ricevuto il denaro sul vostro conto io lo organizzerò per il ritiro .

    Bonifico (IBAN) oppure Numero di Carta Postpay :
    Nome /Cognome del beneficiaro:
    Il vostro numero di telefono cellulare:
    Confermate ancora il prezzo :
    Indirizzo di casa per il recupero della merce dopo pagamento:

    Una volta quest’informazioni ricevuti devo dare l’ordine alla mia banca di effettuare il trasferimento sul vostro conto .

    In attesa di una risposta

    Grazie per la vostra buona comprensione.

  27. mario Sandulli

    salve amici ..
    attenzione però perchè la versione più sofisticata è quella che con i vostri veri dati (generalità e IBAN) possono truffare qualcun altro offrendo un oggetto in vendita a prezzo allettante; il probabile compratore, controllando le referenze, si fiderà e solo all’ultimo gli verrà chiesto di inviare il pagamento su un altro conto (in genere una carta ricaricabile con IBAN) .. a questo punto se il compratore si fiderà, avendo controllato le referenze con i dati precedenti, pagherà ma … non vedrà mai arrivare la merce che aveva creduto di acquistare facendo un affare.
    Qualcuno ci casca e qualcun’altro, vedendo cambiare numero di conto e beneficiario, mangia la foglia e non prosegue nell’ipotetico acquisto.
    Comunque occhio!!! .. perchè poi, una volta pagato la carta viene svuotata e non ci sarà modo di recuperare i soldi.

  28. Salve a tutti,
    io sono stato contattato per un mio oggetto in vendita su Kijiji.
    Riporto il testo integrale della conversazione via email con questi truffatori:

    Truffatore: “Salve, fammi sapere si encora valido l.articlo contattarmi per mio indirrizio mail ?
    [email protected]

    Io: “Ciao, la fotocamera è ancora disponibile se ti interessa. Lasciami il tuo contatto telefonico se vuoi concludere la compravendita.”

    Truffatore: “Sono molto felice di sapere che i prodotti sono sempre disponibili e mi dispiace per il ritardo. Sono davvero un uomo di fiducia e spero anche che lei possa davvero fidarsi di te. Comunque, viste le foto sul sito KIJIJI.IT sono davvero molto interessato e vorrei che tu mi inviasse altre foto se le hai ancora e ti aspetto anche di darmi il prezzo finale della merce. Sono felice di leggerli il prima possibile.”

    Io: “Queste sono altre foto. La fotocamera costa 100 euro + spese di spedizione. Accetto pagamenti con paypal o bonifico bancario.”

    Truffatore: “La merce mi conviene perfettamente , confermo l’acquisto. Una volta il vostro conto bancario sarà accreditato della somma totale vi invio il mio trasportatore la societa (www.fedex.com) della società marittimo per il ritiro della merce a vostro domicilio. Le spese di trasporto sono a mio carico. dunque se siete d’accordo per la procedura , aspetto di ricevere le informazioni seguenti per concludere con il pagamento:
    Nome /Cognome ;
    Iban
    Confermate il prezzo finale;
    Indrizzo domicilio actuele:
    Il vostro numero di telefono:
    È io che è incaricato di pagare le spese della spedizione, io spera che siate una persona seria in che posso avere fiducia. Con più fiducia nell’operazione, Sono di nazionalità Francese e risiedo in Costa d’Avorio per ragioni professionali. eliminare l’annuncio sul sito “kijiji.it”. Ecco il Mia identificazione. Grazie per la vostra buonae comprension” Firmato: Bosset Sophie Armandine

    Grazie a voi ho avuto conferma che è truffa.
    Continuiamo a segnalare!

  29. Confermo, successo anche a me, ho risposto “non faccio spedizioni”.
    Mi hanno addirittura chiesto la copia del documento di identità.
    Due mittenti: Paris Jean-Marie e Brousse Yvette.

  30. Appena successo a me ma sono spariti quando ho detto al truffatore che accetto solo pagamenti in criptovaluta 😀 😀 😀

  31. Meno male che ho sospettato che ci fosse qualcosa di “strano” in quella mail.
    La mia “cliente” si chiama Sophie Bosset…et dicendo di essere francese residente in costa d’avorio,le ho risposto in francese(essendo io belga residente in Italia) e quindi poteva tranquillamente scrivermi in francese…beh,il suo francese era peggio del suo italiano!! Le ho mandato una mail dove io chiedo a lei il suo indirizzo e che sarò io a chiedere a lei i soldi con il pacco in arrivo e ho anche aggiunto che il suo francese è moolto strano e non si capisce niente . Hahaha . Mi risponderà?
    Comunque questo filo di conversazione mi è stato utilie per avere solo la conferma della truffa. Grazie!!!

  32. E’ successo anche a me. Ho immediatamente capito che si trattava di una truffa e grazie al vostro blog ne ho avuto conferma. Avevo messo un annuncio su subito per la vendita di una bicicletta.
    Vi mando il contenuto di quanto mi ha scritto:

    “Nome: Paul

    Email: [email protected]

    Messaggio: interessato alla bicicletta, questa è la mia e-mail se lacontepallcedric @ gmail.com o lacontepaulcedricarobasgmailpu nto com è ancora disponibile”

    “Laconte Paul Cedric

    _____________

    Salve
    Io sono Paul , io sono un privato.
    vi ringrazio per la risposta, io sono molto interessato da il proprio annuncio. Mi potete inviare foto di recente e il prezzo finale,visto che mi trovo all’estero.

    Sto ancora aspettando

    Grazie”
    ___________
    “Laconte Paul Cedric

    La merce mi conviene perfettamente e per il pagamento conto voi regolate per bonifico bancario sul vostro conto. Una volta il vostro conto bancario sarà accreditato della somma totale io invierebbero il mio trasportatore la societa ( FEDEX ) della società di marittimo per la raccolta della merce da voi a domicilio a mie spese
    Sono di nazionalità francese e attualmente in spostamento in Burkina Faso per il lavoro con la mia famiglia, dunque se siete d’accordo per la procedura amerei ricevere le informazioni seguenti:

    Nome -Cognome / Indirizzo di domicilio / N°di telefono
    Conferma la prezzo finale
    IBAN e il nome della vostra banca.

    Una volta quest’informazioni ricevuti direttamente alla mia banca per dare l’ordine di effettuare il trasferimento sul vostro conto .
    In attesa di una risposta favorevole .
    Se d’accordo si prega di rimuovere l’annuncio sul sito e tenere mi informa .
    Grazie per la vostra buona comprensione”

    Insomma continua la truffa. Grazie per l’aiuto.

  33. Sono passati un po’ di anni dall’ultimo commento, ma la truffa continua. Io ho ricevuto la mail da Albertine Florence con lo stesso testo. Già l’indirizzo della mail con nome Kalil mi sembrava strano e ho pensato subito di non potermi fidare, anche se non capivo come potessero truffarmi chiedendomi l’IBAN. Ho fatto copia/incolla dell’intera mail su Google ed è uscito questo articolo, quindi GRAZIE.
    Giusto per vedere cosa succede, ho risposto che accetto pagamenti solo via Paypal. Vediamo che si inventano.
    Alessandra

    1. Grazie della tua testimonianza Alessandra. Continueranno all’infinito purtroppo perché ci sarà sempre qualcuno che ci cascherà…

  34. Pamela Maria Molinari

    BUONASERA SONO CADUTA NELLA TRUFFA DA STUPIDA. HO RICEVUTO ANCH’IO EMAIL DA Albertine Florence,HO INVIATO DATI POSTE PAY E’ IL CASO DI BLOCCARLA?NN C’E SU MOLTO CIRCA 20 EURO GRAZIE

    1. Ciao Maria, se fossi in te andrei in Posta a spiegare la situazione e chiederei una nuova carta Poste Pay così elimini il problema alla radice e non possono più farti nulla.

  35. Ecco qui, appena stato contattato, riporto il testo integrale:

    Dunque se siete sempre interessati per concludere la vendita con me, volete lasciarmi i vostri dati seguenti :

    – IL CODICE IBAN / POSTEPAY
    – L’INDIRIZZO
    – IL VOSTRO NUMERO DI TELEFONO
    – L’ULTIMO PREZZO DEL PRODOTTO
    – IL VOSTRO DOCUMENTO D’IDENTITÀ
    – L’INDIRIZZO E-MAIL

    Allego la mia carta d’identità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su