Come identificare un indirizzo email sospetto

Come identificare un indirizzo email sospetto è una domanda fattami da un lettore e ha il suo perché. Vediamola nel dettaglio.

Ecco la domanda che mi è arrivata

Come fai a capire se un indirizzo email è sospetto oppure no? es. 1456277049@qq.com. Intuitivamente sembra fasullo ma esiste un, che ne so, registro mondiale (!) o un modo per autenticare gli indirizzi in entrata?

La domanda non è stupida effettivamente perché se ci fosse un sistema per capire se un indirizzo email è fasullo o meno, sarebbe il massimo.

Ma tale sistema non c’è e non potrebbe neppure esserci perché sarebbe un incubo tenerlo aggiornato.

Come identificare un indirizzo email sospetto

Quando un indirizzo email è fasullo

Un indirizzo email non può essere vero o falso. Al limite un indirizzo email può esistere o non esistere ma, se esiste, è per forza di cose “vero”. Altro discorso è se dietro quell’indirizzo email c’è la persona che dice di essere e non un’altra.

Se ne deduce che non esistono indirizzi email fasulli, esistono solo usi fasulli di un indirizzo email.

Se io mi chiamo Andrea Marucci e uso l’indirizzo andrea.marucci@pippo.it, quell’indirizzo è vero e corrisponde alla mia persona. Ma se io mi chiamo Andrea Marucci e creo un indirizzo email come luca.giannotti@pippo.it e mi spaccio per Luca Giannotti allora non solo quell’indirizzo email è falso ma sto anche commettendo un illecito. Ne ho parlato diffusamente nell’articolo su come creare un indirizzo email falso.

Come deve essere il tuo indirizzo email

Non c’è una regola che dice che il proprio indirizzo email deve corrispondere al nome e cognome della persona. Consiglio di farlo per essere più chiari e per permettere alle persone di ricordarselo più facilmente, ma se io volessi crearmi un indirizzo email come 66355hgyjk92@gmail.com lo potrei fare tranquillamente e quell’indirizzo sarebbe reale e veritiero.

Leggi anche  Come spedire una cartella via email

Però è chiaro che ci sono due problemi

  1. se un destinatario si vede arrivare un’email da quell’indirizzo ha anche tutte le ragioni per sospettare che ci sia qualcosa che non va
  2. per chiunque un indirizzo del genere sarebbe impossibile da ricordare

e quindi non lo fa nessuno oppure lo fa chi, appunto, ha qualcosa da nascondere o non vuole rivelare il suo nome e cognome per qualsiasi motivo.

Mi permetto però di dire che, anche in quest’ultimo caso, invece che scegliere un’accozzaglia di caratteri a caso, sarebbe più semplice scegliere un nome di fantasia e usare quello; una cosa tipo goldrake@yahoo.com è più semplice da ricordare, non è associato al tuo nome e cognome e ti permette di mantenere l’anonimato.

Io non lo userei per lavoro in ogni caso però.

Altra cosa da sottolineare è che non commetti alcun illecito se usi goldrake@yahoo.com come tuo indirizzo email perché non stai cercando di impersonare nessun altro e nessuno che abbia un minimo di quoziente intellettivo potrà mai pensare che tu ti chiami veramente Goldrake.

L’illecito si ha solo quando tu ti spacci per un’altra persona e il tuo interlocutore è convinto che tu sia Mario Rossi quando invece sei Antonio Verdi.

In conclusione, non c’è alcun sistema per capire se un indirizzo email è vero o falso perché non è l’indirizzo email che è vero o falso ma l’uso che se ne fa e non c’è neanche modo, a meno di non essere la Polizia Postale durante un indagine, di sapere chi effettivamente c’è dietro. Anche l’indirizzo email più strano e assurdo può essere del tutto normale, ma di certo fa sorgere qualche sospetto proprio perché nessuno con un minimo di logica userebbe un indirizzo email come quello che ho usato prima nell’esempio per corrispondere abitualmente con altre persone.

Leggi anche  Come scrivere una mail che verrà letta di sicuro (trucco imperdibile!)

Se vuoi rimanere sempre aggiornato su tutto quanto riguarda la posta elettronica e sulle prossime minacce e truffe del web iscriviti al mio canale Telegram e sarai informato in tempo reale!

Come identificare un indirizzo email sospetto 1

Ti è piaciuto questo articolo?

Come identificare un indirizzo email sospetto Come identificare un indirizzo email sospetto è una domanda fattami da un lettore e ha il suo perché. Vediamola nel dettaglio. Ecco la domanda che mi è arrivata Come fai a capire se un indirizzo email è sospetto oppure no? es. 1456277049@qq.com. Intuitivamente sembra fasullo ma esiste un, che ne so, registro mondiale (!) o un modo per autenticare gli indirizzi in entrata? La domanda non è stupida effettivamente perché se ci fosse un sistema per capire se un indirizzo email è fasullo o meno, sarebbe il massimo. Ma tale sistema non c’è e non potrebbe neppure esserci perché sarebbe
4 1 5 5
4

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.