Come crittografare email con Gmail

In questo articolo ti parlerò di come crittografare email con Gmail per inviare le tue comunicazioni in modo assolutamente sicuro.

Per la stragrande maggioranza delle persone la crittografia è solo una questione da conoscere ma che non necessita di alcuna applicazione pratica, ma è vero che, in teoria, le email che spedisci viaggiano in chiaro e possono essere intercettate da qualcuno che ha interesse a leggerle.

La crittografia serve appunto a rendere illeggibili queste email o i documenti allegati per evitare che qualcuno li possa intercettare.

Ma non è propriamente una cosa alla portata di tutti. Avevo indicato tempo fa come inviare un’email crittata ma, pur essendo sicuro come sistema di crittazione, va bene se devi mandare poche email crittate.

Ecco invece un sistema più integrato, funzionante con Gmail e prevede un’estensione di Chrome o Firefox.

Una volta installata in Chrome, devi decidere con che account Gmail usarla se ne hai più di uno, altrimenti la configuri per il tuo account principale.

Sostanzialmente dovrai solo scegliere una password master che sarà quella che verrà utilizzata per crittografare le tue email e che non dovrai svelare a nessuno per nessun motivo.

Successivamente in Gmail vedrai un nuovo pulsante accanto al classico per creare una nuova email.

email criptata gmail

Cliccando su Secure Compose si apre un piccola finestra identica a quella standard di Gmail ma di colore verde, dentro la quale potrai comporre il tuo messaggio.

Se pensi di comunicare in pianta stabile con qualcuno usando le email crittate, è necessario che anche questa persona usi Gmail e usi FlowCrypt, altrimenti la cosa non può funzionare.

Leggi anche  Come concedere l'accesso a Gmail senza rivelare la password

Se scrivi a qualcuno che non usa FlowCrypt, verrai avvisato del fatto che il destinatario non potrà leggere la tua email crittata, quindi potrai impostare una password da utilizzare (e che dovrai comunicare al tuo corrispondente).

Se invece il tuo corrispondente ha una chiave pubblica che tu puoi caricare allora non ci sono problemi, ma il come creare delle chiavi pubbliche va oltre lo scopo dell’articolo.

La cosa migliore è che tu avvisi il tuo corrispondente di usare anche lui Flowcrypt perché è plausibile che, se avete la necessità di scrivervi in maniera criptata, lo dobbiate per forza di cose avere entrambi in quando anche lui dovrà scriverti o almeno rispondere alle email criptate che tu gli invii.

email criptata gmail

Come procedere?

Se tu e uno o più dei tuoi corrispondenti dovete scambiarvi email criptate, accordatevi in modo da verificare che ognuno abbia una casella su Gmail e scaricate e usate Flowcrypt.

È vero che Gmail scandaglia il testo dell’email a fini pubblicitari, ma un’email crittata appare così

esempio di email criptata
esempio di email criptata

Quindi capisci anche tu che anche se Gmail scandagliasse il testo non ci ricaverebbe assolutamente niente di intellegibile, quindi questo problema non esiste.

Se invece il tuo corrispondente ha Flowcript oppure ha un certificato installato sul suo client di posta elettronica, allora vedrà il testo dell’email in chiaro assieme a quello crittografato.

Per dirla in breve non c’è alcun modo per cui qualcuno possa ricavare il testo originale da una cosa del genere.

Ti è piaciuto questo articolo?

Tags:

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.