Avviso di Poste Italiane

Questa volta non segnalo un phishing ai danni delle Poste ma un Avviso di Poste Italiane che spiega come non cadere nei phishing.

Ecco l’email – ripeto reale di Poste Italiane – che circola in questo periodo.

Gentile Cliente,

per Poste Italiane S.p.A e PostePay S.p.A la protezione dei propri clienti ha da sempre la massima priorità. In questo periodo in cui potenziali frodatori cercano di mettere in atto tentativi di frode attraverso e-mail, SMS, chiamate e chat sfruttando il tema Coronavirus, abbiamo pensato per te alcuni consigli per evitare di diventare vittima inconsapevole.

AVVERTENZE GENERALI

Quando ricevi una qualsiasi comunicazione tramite e-mail, controlla sempre accuratamente il mittente prima di aprire i file allegati (es: word, pdf, excel).

Non inserire o condividere mai, via e-mail o SMS, Password, OTP, PIN, dati delle carte, credenziali di accesso all’home banking o altri codici personali. Poste Italiane e PostePay non chiedono mai di fornire telefonicamente e attraverso e-mail, SMS e messaggi sui social questo tipo di informazioni.

COME PUOI RICONOSCERCI

Le comunicazioni di Poste Italiane e PostePay sono riconoscibili dall’indirizzo della pagina web che visiti, che deve essere poste.it (es. poste.it/iorestoacasa), e dal lucchetto in alto a sinistra della barra di navigazione. Se ti capita di ricevere comunicazioni sospette, puoi segnalarle a Poste Italiane all’indirizzo antiphishing@posteitaliane.it e poi cestinarle.

Attraverso i Social i canali ufficiali sono riconoscibili grazie alla spunta blu presente accanto al nome Postepay e Poste Italiane.

PER LA TUA TUTELA

Potresti essere contattato per conto di Poste Italiane e PostePay dai centri di monitoraggio (con sedi in Italia e in Paesi dell’Unione Europea) telefonicamente o via SMS per verificare se alcune operazioni sulla tua carta di pagamento siano state da te effettivamente autorizzate. Anche in tal caso non ti verranno richieste mai Password, OTP, PIN, dati delle carte, credenziali di accesso all’home banking o altri codici personali.

Usa le App di Poste Italiane, sono il modo più sicuro per autorizzare i tuoi pagamenti online e ricevere le notifiche push in tempo reale sulle operazioni di pagamento effettuate.

Email reale, come ho detto, che arriva da Poste Italiane <noreply@info.posteitaliane.it> quindi un indirizzo istituzionale delle Poste Italiane.

Leggi anche  Quante email vengono inviate ogni giorno

È vero che in passato ho detto che il dominio delle Poste è poste.it ma mentre poste.it è il sito operativo che permette di usufruire di tutti i servizi delle Poste, posteitaliane.it è il sito istituzionale che spiega chi sono le Poste Italiane, cosa fanno, la governance, ecc. ecc.

sito ufficiale istituzionale Poste Italiane
sito ufficiale istituzionale Poste Italiane

In sostanza nell’email dicono quello che vado dicendo da anni ma che non fa mai male sentirsi ripetere direttamente dalla fonte primaria, così non si avranno più dubbi su quale sia il loro comportamento online.

Dai un voto all'articolo

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.