Quanto guadagna chi crea i ransomware?

Quanto guadagna chi crea i ransomware è una domanda che mi è stata fatta e a cui voglio rispondere perché i dati sono incredibili.

I ransomware sono quei malware che crittografano, cioè rendono illeggibile, tutti o quasi i files sul disco e poi chiedono un riscatto per poterli decifrare e rendere ancora leggibili, da qui Ransomware dove ransom sta per riscatto.

Il riscatto può variare da poche centinaia di euro fino a quasi 1.000.000 di euro a seconda e mi sono chiesto anche io cosa guadagnino questi delinquenti.

Ecco il messaggio di richiesta di Grand Crab.

messaggio di grand crab
messaggio di grand crab

La risposta alla domanda in oggetto l’ha data tempo addietro il creatore del ransomware Grand Crab che non solo è stato diffuso ma anche venduto nel dark web con una sorta di licenza di affiliazione dove, sostanzialmente, chi lo utilizzava per i propri scopi doveva versare una provvigione del 40% dei riscatti al creatore del ransomware.

Bene, si stima che il giro d’affari generato da Grand Crab è stato di circa 2 miliardi di dollari con incassi per l’autore o gli autori di circa 2 milioni e mezzo di dollari a settimana tanto da indurli a ritirarsi in pensione a godersi i soldi come puoi leggere nel messaggio di saluti postato in un forum sul dark web.

il messaggio del creatore di grand crab
il messaggio del creatore di grand crab

Ecco la traduzione del pezzo che interessa.

Tutte le belle cose finiscono.

Nell’anno in cui abbiamo lavorato assieme ci sono stati incassi di più di 2 miliardi di dollari, siamo diventati un nome conosciuto nell’underground e i guadagni per noi settimanali sono stati in media di 2 milioni e mezzo di dollari.

Io personalmente ho guadagnato più di 150 milioni di dollari all’anno e successivamente ho incassato e investito in diverse attività nel mondo reale e in internet in attività legali.

Quindi parliamo di un giro d’affari da grande corporation e di guadagni altissimi!

Leggi anche  Email da Organizzazione Mondiale della Sanità

Ovviamente non ci sono le prove ma non c’è nulla che faccia supporre che stia dicendo il falso perché si sa di riscatti milionari pagati.

Ecco, se ti chiedevi quanto si poteva guadagnare col ransomware che, lo sottolineo, è assolutamente illegale quindi non pensare di intraprendere questa attività, adesso hai la risposta.

Dai un voto all'articolo

5

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.