Cosa fare se ricevo posta non mia

Per posta non mia intendo un’email che non è indirizzata a te e quindi non di tua competenza. Vediamo in dettaglio come comportarsi e cosa fare e non fare.

ricevo posta non mia
Cosa fare se ricevo posta non mia 3

Come accorgersi dell’errore

Ogni email ha un mittente e un destinatario, cioè è inviata da una persona a un’altra persona o, comunque, a un altro indirizzo email specifico.

Potrebbe però essere che il mittente sbagli indirizzo email e l’email venga inviata a un destinatario sbagliato.

Come accorgersene?

Sono ben pochi quelli che leggono l’email del destinatario ma, se vuoi farlo, questa email è in chiaro nella parte superiore del messaggio solitamente. Ecco un esempio di Thunderbird

mittente destinatario
mittente, oggetto e destinatario

in cui si vede che il destinatario sono io.

È anche vero che difficilmente si guarda il destinatario, soprattutto se si tratta di persone con le quali si corrisponde abitualmente; di solito il destinatario si guarda solo se l’oggetto o il corpo dell’email appaiono strani, fuori contesto o trattano argomenti che non ci riguardano assolutamente.

Per esempio tu ti occupi di assicurazioni e ti scrive qualcuno che vuole avere informazioni sul prossimo carico di frutta e verdura oppure chiede caratteristiche tecniche di una gru. Non sono cose che ti competono e sono fuori dalla tua area di competenza quindi può essere che il destinatario non sia tu.

Quindi controlli chi è il mittente, se lo conosci, e chi è il destinatario per cercare di capirci qualcosa.

L’errore del destinatario e Gmail

Come ho scritto più volte, Gmail non tiene in alcuna considerazione il punto (.) in un indirizzo email.

Per Gmail, scrivere a [email protected] oppure a [email protected] è esattamente la stessa cosa perché il punto non viene tenuto in considerazione.

Spesso su Gmail mi arrivano email palesemente non indirizzate a me perché qualcuno ha inserito od omesso il punto nell’indirizzo email e l’email è arrivata a me. Non tutti sanno di questa cosa che, peraltro, vale solo per Gmail, quindi gli errori sono all’ordine del giorno.

Quando si sbaglia destinatario email?

Come ho scritto, solitamente l’errore si verifica su email generiche come gmail.com o yahoo.com o outlook.it perché questi servizi gestiscono milioni di caselle email e sbagliare una lettera può significare mandare l’email alla persona sbagliata.

Può essere che il classico Mario Rossi, non abbia trovato libera la casella [email protected] e abbia quindi registrato [email protected]. Se qualcuno, per errore, manda un’email a [email protected], sbagliando, l’email finirà al destinatario errato.

Più difficilmente questo succede su domini personalizzati perché la scelta di indirizzi email è più limitata.

Cosa fare se ricevo posta non mia

La prima cosa da fare è avvisare chi ha scritto dicendo che quello è il tuo indirizzo email e che hai ricevuto quell’email per errore e non pensi di essere tu il destinatario.

Non devi fare nulla d’altro. Fai solo attenzione che, se ci sono altri destinatari in copia, non devono essere inclusi anche loro, quindi rispondi solo al mittente.

Attenzione perché io non sto parlando di email pubblicitarie, ma di email personali, di lavoro o svago, con il destinatario sbagliato. Un’email pubblicitaria mandata a tantissimi destinatari a caso è spam, non è un errore, ed è perfettamente inutile rispondere.

Dai un voto all'articolo

0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su