Come riconoscere un sito truffa

Tempo di lettura: 2 minuti

Come riconoscere un sito truffa è una domanda che mi fanno in moltissimi e in questo articolo vedo di dare una risposta.

Cos’è un sito truffa

Un sito truffa può essere fondamentalmente di tre tipologie differenti:

  1. un sito che non vende nulla e non ti chiede soldi ma chiede invece i tuoi dati
  2. un sito che, oltre ai tuoi dati, ti chiede dei soldi, anche pochi, per qualcosa che non è come descritto o non ti verrà mai dato
  3. un sito e-commerce che ha lo scopo di vendere qualcosa ma che in realtà è creato apposta per truffarti e rubarti i soldi.

Il sito truffa che non vende nulla e vuole i tuoi dati

un sito truffaldino che vuole i tuoi dati è comunque da annoverare nella tipologia del sito truffa perché sicuramente ti promette qualcosa che poi non ti verrà dato. Però in cambio chiedono i tuoi dati che verranno rivenduti a qualcuno.

Quindi ti promettono qualcosa, ti chiedono i dati, questi vengono venduti e a te non verrà dato nulla.

Classico esempio sono tutte le email che ti promettono buoni sconto, buoni regalo e via di questo passo. Qui puoi vederne una carrellata

sito truffa

Questi sono tutti siti truffaldini dal primo all’ultimo.

Il sito truffa che non vende nulla, vuole i tuoi dati e un piccolo pagamento per riscuotere un premio o regalo

Sono praticamente identici a quelli di prima solo che, dopo averti chiesto i dati personali, ti dicono che hai vinto un premio e ti chiedono un piccolo importo o una copertura delle spese di spedizioni per poterlo avere. Questo piccolo importo non serve per il premio, che non esiste, ma per

  • rubarti i dati della carta di credito
  • rubarti anche solo il piccolo importo. Anche fossero 2 euro per 1000 persone la cifra è sicuramente interessante per il criminale
  • abbonarti a qualcosa di molto più costoso. Ho segnalato di recente un sito del genere che ti prometteva un iPhone 12 in cambio di un pagamento di € 1,50 ma, in realtà, quello serviva per abbonarti a un servizio che aveva un costo di € 19 alla settimana! Link negli approfondimenti.

Il sito truffa e-commerce

Questa è sicuramente la tipologia più diffusa.

Con le tecnologie odierne, mettere in piedi un sito e-commerce fasullo è alla portata di tutti e, ovviamente, tu che stai dall’altra parte non puoi sapere a priori se si tratta di una truffa o meno.

Come prima cosa ti consiglio di leggere l’articolo negli approfondimenti che ti spiega come riconoscerlo facilmente e velocemente, senza analisi tecniche ma basandoti su alcuni elementi che chiunque può riconoscere se sa dove guardare.

Se comunque non sei sicuro al 100%, non comprare. Eviterai di buttare i tuoi soldi. E come regola generale usa la testa perché se un prodotto costa 100 e lo trovi a 10, al 99% è una truffa.

La truffa si concretizza in due possibili modi:

  1. paghi e non ti viene spedito nulla adducendo scuse su scuse in continuazione per tenerti in sospeso finché tutti spariscono e le tue email o telefonate non risponde nessuno. Questo può succedere anche dopo un po’ che il sito è online e ha operato regolarmente; cominciano le prime difficoltà che poi portano a rubare più soldi possibili alla gente prima di sparire.
  2. paghi e quello che ti viene spedito non corrisponde. Molto più raro ma anche qui segno che il sito è stato creato per truffare.

Approfondimenti

Dai un voto all'articolo

Come riconoscere un sito truffa Come riconoscere un sito truffa è una domanda che mi fanno in moltissimi e in questo articolo vedo di dare una risposta. Cos’è un sito truffa Un sito truffa può essere fondamentalmente di tre tipologie differenti: un sito che non vende nulla e non ti chiede soldi ma chiede invece i tuoi dati un sito che, oltre ai tuoi dati, ti chiede dei soldi, anche pochi, per qualcosa che non è come descritto o non ti verrà mai dato un sito e-commerce che ha lo scopo di vendere qualcosa ma che in realtà è creato apposta per truffarti e rubarti
5 1 5 1
5

banner manuale di autodifesa digitale

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Disponibile il libro Manuale di Autodifesa Digitale | Come difendersi dal phishing
Manuale di Autodifesa Digitale - il libro