Perché bisogna fare sempre gli aggiornamenti di sistema

Tempo di lettura: 2 minuti

È questo un argomento strettamente correlato anche alla Posta Elettronica, per quello preferisco parlarne, in modo che tutti siano consci dell’importanza che gli aggiornamenti rivestono per la sicurezza del computer e della rete.

Gli aggiornamenti di sistema vengono fatti periodicamente da tutti i produttori di sistemi operativi, siano questi OSX, Windows o Linux, ma anche Android o iOS o Windows Phone.

applicare aggiornamenti sistema

Vengono fatti periodicamente per tutta una serie di motivi importanti come:

  1. Correzioni di “bugs”, cioè problemi di funzionamento del sistema operativo, errori di programmazione.
  2. Aggiunta di funzionalità nel senso di funzioni nuove che vengono aggiunte al sistema operativo.
  3. Patches di sicurezza, e queste sono le più importanti per la sicurezza

Periodicamente vengono scoperti dei problemi di sicurezza nei sistemi operativi che i malintenzionati usano, come nel caso di wannacry per esempio, per riuscire a prendere il controllo del computer o installare qualche malware. Non appena vengono scoperti, il produttore di solito rilascia queste patches, o correzioni, per porre rimedio al problema e chiudere la falla.

Questo è quello che è successo ad esempio con wannacry che ha impestato più di 200.000 computer nel giro di poche ore, e lo ha potuto fare sfruttando una falla di Windows che Microsoft aveva provveduto a correggere già a marzo 2017!

Già, perché le patches vengono rilasciate sempre, però se tu non vuoi fare gli aggiornamenti, per motivi che sinceramente non posso capire o condividere, allora ti esponi a dei rischi incredibili. Poi non lamentarti se vieni attaccato da qualche malware.

So però che tu sicuramente sarai tra quelli che gli aggiornamenti li fanno sempre, e ti conviene continuare così perché è l’unico modo per essere sicuro, almeno, di avere fatto tutto il necessario per essere protetto, almeno dalle minacce conosciute ovviamente.

Di solito, comunque, il produttore che rilascia la patch, dice anche quale è il suo scopo. Si può andare da correzioni di problemi ad aggiunte di funzionalità fino appunto alle patches di sicurezza che possono essere più o meno critiche.

È vero che molti argomentano la mancata applicazione di questi aggiornamenti con il fatto che, ogni tanto, la loro applicazione porta alcuni problemi di affidabilità o di funzionamento del computer, dello smartphone o di alcuni programmi o App installate, ma il rischio di non applicare gli aggiornamenti è di gran lunga superiore.

Ricorda anche, molto importante, che i sistemi operativi più vecchi come Windows XP o Vista, giusto per dirne un paio, non vengono più aggiornati quindi non vengono più rilasciati questi aggiornamenti, lasciando così coloro che li usano, esposti a rischi non indifferenti. Se hai ancora una o più macchine con questi obsoleti sistemi operativi, non usarli assolutamente per andare in internet e non scambiare dati all’esterno su qualsiasi tipo di supporto.

Invio voto
Dai il tuo voto!
0 (0 voti)

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.