Email INPS

Come già segnalato più volte c’è chi si sta sbizzarrendo a mandare false email INPS cercando di infettarti. Vediamo come.

Arriva questa email che ti metto anche in formato immagine così che tu possa riconoscerla al volo.

Email INPS
email INPS – attenzione

Il mittente, come negli altri casi segnalati, è un improbabile avviso – <secret@enstitutosociale.casa> e l’oggetto è documento 5543 ma potrebbe anche cambiare.

Ecco il testo completo

Gentile contribuente,

Le informiamo che non è stato realizzabile la domanda in oggetto, presentata il 15.09.2020, per il seguente argomento :
Lei non ha presentato la documentazione che è stata richiesta il 04/12/2019 e, pertanto non è stato possibile proseguire all’accertamento del diritto alla attività
La informiamo inoltre che, nel caso volesse impugnare il corrente accorgimento, potrà comunicare un appello amministrativo unicamente on line:
Se il ricorso non sarà deciso entro nuovanta giorni dalla data di attività, lei potrà esporre azione giudiziaria entro 3 anni dalla data di scadenza del termine presunto per la decisione del appello stesso (2).
L’eventuale azione giudiziaria contro il corrente provvedimento dovrà essere notificata presso agenzia, avendo il rappresentante lecito dell’istituto eletto a tal termine domicilio speciale l’agenzia stessa, ai criteri dell’art. 47 del codice civile e per gli scopi di cui all’art. 30 del normativa di procedura civile.
La preghiamo di prendere osservazione della documentazione integra riguardante la sua richiesta e il accorgimento, entrambi presenti nell’archivio incluso e scaricabile nella presente email .

password: 2020

L’ufficio è a sua posizione per ogni indicazione o spiegazione.
Il dirigente di unità esecutiva
Vincenzo Damato

Come in tutte le email di questo tipo l’italiano è approssimativo come nel caso di “non è stato realizzabile la domanda in oggetto” e in tanti altri punti. Si cerca di mascherare con un finto “burocratese” il fatto che sostanzialmente non si sta dicendo nulla e si cerca di confondere chi legge.

Leggi anche  La truffa della chiavetta USB

Alla fine, come al solito, un allegato in formato Excel che contiene un macro virus che ti infetterà il computer.

Come detto anche negli altri articoli che parlano di email INPS fasulle, se l’INPS ti vuole contattare ti manda una raccomandata con ricevuta di ritorno e non ti scrive di certo un’email.

Dai un voto all'articolo

5

Tags:

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.