I 10 tipi di malware

Tempo di lettura: 3 minuti

Qui nel blog c’è un’unica categoria di malware, ma in realtà quante varianti ci sono? Vediamo oggi i 10 tipi di malware.

Per malware si intende un codice malevolo (malicious software) che ha lo scopo di combinare qualche pasticcio o danno come permettere l’accesso al computer dall’esterno, crittografare i dati piuttosto che cancellarli e altre cose poco piacevoli.

Ma non tutti i malware sono identici e ci sono diverse categorie a seconda di quello che il malware fa.

I 10 tipi di malware 1
I tipi di malware in circolazione

Virus

Un virus è un codice che si carica nel tuo sito o nel tuo computer senza che tu lo sappia. Si moltiplica e si diffonde facilmente infettando tutto quello che gli capita a tiro e può anche trasmettersi all’esterno tramite email, per esempio, o nascondendosi in un file di Word o Excel tramite le macro.

Trojan Horse

È un codice maligno nascosto all’interno di un programma apparentemente lecito che ti invoglia al download e all’installazione. Quando lo hai installato il codice maligno si rivela e compie i suoi disastri. Per questo viene chiamato Cavallo di Troia.

Worms

È un software che sfrutta falle di sicurezza o bug di un sistema operativo per replicarsi e distribuirsi su altri computer. Molto simile al virus con la grossi differenza che il Worm si replica ma non infetta altri files mentre il Virus sì.

Bug

Un bug non è un codice maligno di per sé ma un errore di programmazione che porta a problemi di funzionamento di un software o, peggio, può essere sfruttato per penetrare in un sistema o in un altro software e danneggiarlo o procurare altri danni.

Ransomware

Il ransomware è fondamentalmente un tipo di virus che non infetta i files o il computer ma crittografa tutti i files che trova sul computer o sulla rete o sui dischi collegati al computer e chiede un riscatto (ransom) per renderli di nuovo leggibili.

Spyware

È un software maligno che spia quello che l’utente fa sul computer e di cui fa parte il keylogger di cui parlo qui di seguito. Esistono diversi tipi di Spyware a seconda di quello che fanno e registrano.

Keylogger

Un keylogger è un software che sta in ascolto, nascosto nel computer, e registra tutti i tasti che vengono battuti dall’utente per poi mandarli a chi, di solito, ha installato il keylogger sul tuo computer. Il keylogger non si installa da solo ma richiede di solito un intervento fisico sul computer da parte di qualcuno che è interessato a spiare cosa l’utente fa e a carpirgli le password.

Adware

Mostra in continuazione e di solito in maniera fastidiosa delle pubblicità sul computer, di solito all’interno del browser, che in molti casi portano a visitare siti non sicuri che possono infettare il tuo computer.

Rootkit o RAT

Rat sta per Remote Access Tools e si tratta di software maligno che si installa, non visto, nel computer e permette l’accesso dall’esterno al criminale di turno che potrà così controllare completamente il tuo computer. È pericolosissimo non solo perché ti può fare quello che vuole e può rubare i dati che vuole, ma anche perché può usare il tuo computer per fargli compiere attacchi mirati ad altri server o computer senza che tu te ne accorga.

Backdoor

Una backdoor non è propriamente un malware o codice maligno ma un software che, magari, fa altro e che, appositamente o per un errore, contiene una “porta” aperta che permette a chi la conosce di entrare e fare cose solitamente poco piacevoli. Una backdoor può essere in un software o anche nel firmware di un apparato e tramite questa è possibile entrare e avere accesso a tutto.

Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.